• Abruzzoweb sponsor

LONTANA INTESA LEGA-FI A CHIETI E AVEZZANO, AZZURRI NON MOLLANO SU PRESIDENTE ACIAM; COORDINATORE FORZISTA: 'ALZIAMO LIVELLO SUMMIT, FARA' OGNI SFORZO PER CORRERE UNITI'

VOTO, SALTA TAVOLO: IMPASSE CENTRODESTRA, PAGANO, 'A ROMA TACCONE HA STREGATO TUTTI'

Pubblicazione: 16 luglio 2020 alle ore 13:01

AVEZZANO - “Nel mio partito, a livello nazionale, ritengono Avezzano comune di interesse: ieri abbiamo presentato ai dirigenti più importanti la nostra candidata a sindaco, la dottoressa Taccone, che ha conquistato veramente tutti per la preparazione, la classe, la capacità di relazione e anche per la gradevolezza della immagine”.

Dalle parole del coordinatore regionale azzurro, il senatore Nazario Pagano, si capisce che non sarà facile per il centrodestra trovare una intesa unitaria alle elezioni di Avezzano.

Nel capoluogo marsicano la Lega da settimane ha presentato il 40enne imprenditore e coordinatore provinciale, Tiziano Genovesi, che da settimane è in campagna elettorale, mentre gli azzurri la scorsa settimana hanno calato quello che hanno definito “l’asso nella manica” con la 50enne docente universitaria, commercialista e presidente della società di gestione rifiuti, Anna Maria Taccone.

Come non sarà facile trovare la quadra a Chieti dove Forza Italia ufficiale non si è presentata alla conferenza stampa del centrodestra unito, mentre l’assessore regionale forzista Mauro Febbo, uomo forte in provincia, continua a lavorare per un progetto civico, fuori dal centrodestra, nel quale figura anche Italia Viva.

Nei due comuni hanno sciolto positivamente il nodo Fdi e Udc.

L’ex presidente del Consiglio regionale abruzzese non molla di un centimetro pur ribadendo “che Forza Italia per cultura lavora per la unità e che farà ogni sforzo per arrivare a correre coesi”: il dato, inconfutabile, emerge relazionando sulla visita romana di ieri che nei giorni scorsi lo stesso Pagano aveva annunciato incentrata su un contatto con il leader, Silvio Berlusconi.

Che invece si è trasformato in una passerella per la Taccone.

La Taccone è stata presentata tra gli altri al vice presidente, Antonio Tajani, Maurizio Gasbarri e Licia Ronzulli “che hanno un ruolo di primo piano nelle decisioni”.

Ma non è tutto. Pagano fa anche un altro annuncio: è saltato “da giorni” il tavolo della coalizione in programma oggi all’Aquila che si è riunito più volte senza arrivare ad un accordo.

Come dire, è impasse nella coalizione sulle due “pratiche” elettorali più importanti, Chieti ed Avezzano. Anche se da questo punto di vista, il senatore indica una strada che, assicura, ha già comunicato agli alleati: stop ai tavoli fatti finora alla presenza dei dirigenti comunali e provinciali e convocazione di summit a livello regionale “per elevare la discussione politica alla luce del minore coinvolgimento e, soprattutto, allargando il discorso ad altre realtà e questioni, come la crisi al comune dell’Aquila, come richiesto dallo stesso sindaco dell’Aquila Biondi”.

“Lo stimolo – continua l’azzurro - è che si vada avanti con la trattativa allargando la discussione non solo al problema di Chieti ed Avezzano, ho invitato D’Eramo e Sigismondi a vederci su una base regionale, il livello comunale è un capitolo chiuso per me. Ho esperienza per affermare di essere fiducioso in una soluzione che ci permette di sbloccare la trattava con una intesa che ci faccia correre uniti nella consapevolezza che solo uniti si vince. E sono disponibile a fare ogni sforzo”.

Pagano non fornisce indicazioni sulla tempistica del prossimo summit “c’è tempo visto che la scadenza per la presentazione delle liste è il 20 agosto”, dopo la ufficializzazione di ieri dell’election day il prossimo 20 e 21 settembre. Ma in chiusura di intervista rivolge un altro pensiero alla giornata romana di ieri e alla candidata forzista.

“Anna Maria ha conquistato tutti, per noi è stato un colpo di fortuna, è una figura che emerge veramente ad alto livello, ho invitato gli alleati ad incontrarci, c’è desiderio e voglia di risolvere il problema, la Lega porta Genovesi, di cui si parla molto bene, noi siamo convinti del nostro, ho desiderio e voglia di risolvere la questione”. (b.s.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2020 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui