• Abruzzoweb sponsor

VECO MARTINSICURO: DOPO IL PRESIDIO L'ANNUNCIO, MINISTERO FIRMA DECRETO CASSA INTEGRAZIONE

Pubblicazione: 28 maggio 2020 alle ore 14:05

TERAMO - In occasione del presidio messo in atto questa mattina davanti alla Prefettura dai lavoratori della Veco di Martinsicuro (Teramo), che da cinque mesi sono di fatto senza alcun reddito, è arrivata la notizia che sindacati e lavoratori aspettavano da tempo: la firma, da parte del ministero, del decreto di cassa integrazione per cessazione di attività.

L'ammortizzatore coprirà fino al 31 aprile 2021, con possibilità di essere eventualmente prorogato fino al mese di giugno dello stesso anno.

"Finalmente una buona notizia per i 50 lavoratori e le loro famiglie - commenta il segretario provinciale della Fiom Cgil Mirco D'Ignazio - arrivata proprio durante l'incontro di questa mattina con il prefetto. Adesso la palla passa all'Inps di Teramo, al quale chiederemo di essere rapido nell'erogazione". Resta sul tavolo la questione del futuro delle maestranze e del rilancio del sito.

"Chiusa questa fase si aprirà la partita relativa al futuro del sito e dei lavoratori - conclude D'Ignazio - Intanto accogliamo con soddisfazione la notizia odierna".



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2020 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui