• Abruzzoweb sponsor

SULMONA: LE ''BELLE D'ITALIA'', IL TITOLO VA A SVETLANA

Pubblicazione: 20 marzo 2012 alle ore 16:07

di

SULMONA - Un cinema Pacifico stracolmo ha accolto domenica scorsa a Sulmona (L'Aquila) le 28 miss in gara per le otto fasce regionali che daranno loro la possibilità di accedere alla fase nazionale del concorso "La bella d’Italia delle nevi", in programma a fine mese nello splendido borgo di montagna di Roccaraso (L’Aquila).

A primeggiare tra tutte Svetlana Zaplatinscaia che si aggiudica il titolo della Bella d’Italia delle nevi.

A seguire in un secondo posto a pari merito: Francesca Di Tirro Ragazza Viso tv delle nevi, Elisabetta Forgione Ragazza gold hair delle nevi, Flavia Di Giustino Ragazza prima pagina delle nevi, Luana Santangelo Ragazza fly girl delle nevi, Giorgia Bellissario Ragazza Furbetta delle nevi, Katalina Iacob Ragazza Sulmona, Giada Di Natale Ragazza pulcherrima.

La miss aquilana Estera Semeniuc, ventisettenne, ha ottenuto il titolo di Miss Over  e si andrà ad aggiungere al gruppo di ragazze che rappresenterà il nostro territorio nella finale nazionale.

Altre sette miss sono state premiate con fasce di sponsor locali ma loro malgrado non riusciranno a raggiungere le fasi finali del concorso: Jlenia Paolucci, Valentina Leonarduzzi, Elena Pivnenko, Alessia Marasca, Elena Rak, Erica Taglieri e Cindy Paola Mora Caraballo.

Arianna Mastrogiuseppe, Diana Gwozd, Jessica Bezhani, Assunta Marcaurelio, Anna Marcaurelio, Giulia Alberigo, Arianna Stracquadaino, Ludovica Barabaschi, Gloria Mariani, Martina Carosi e Bostian Myoara dovranno invece sperare di raggiungere le finali nel prossimo tour estivo del concorso.

L’organizzatore Roberto Taglieri, presidente dell’associazione Venti tra noi, e l’esclusivista del concorso per la regione Abruzzo Emma Carfagnini si dicono soddisfattissimi della riuscita della serata ed entusiasti del tour invernale che ha toccato varie località della regione ottenendo sempre il tutto esaurito e l’approvazione degli spettatori.

A condurre la serata, la presentatrice del concorso Fiorenza Quadraro, ben nota già a livello nazionale per essere anche coreografa F.a.i.f.i. (Federazione autonoma indossatrici e fotomodelle italiane), ha reso interessante più di quanto già non lo fosse, uno spettacolo durato più di tre ore, tra quadri moda, balletti, esibizioni dell’arte della falconeria, esibizioni canore ed interviste a personalità politiche e professionisti del settore della bellezza come truccatori e parrucchieri che hanno enfatizzato con la loro maestria la bellezza delle protagoniste della serata: le miss.

"Un ringraziamento speciale - dice Emma Carfagnini - va a colori i quali, in questi mesi di tour invernale, hanno prestato la loro opera gratuitamente contribuendo in maniera forte, costante e valida, alla riuscita delle serate. Un applauso lo dedico alle mamme, amici, parenti e simpatizzanti del concorso che hanno seguito sempre numerosissimi tutte le serate".

Nel ruolo di supervisore  e ben compiaciuto della riuscita della serata, Alfonso Cariello, patron nazionale del concorso, accorso al cinema Pacifico dalla lontana Calabria.

Durante la serata, inserita nel cartellone delle manifestazioni in memoria del Dies natalis del poeta Ovidio, due studenti del liceo classico, Carlo Cicone e Chiara Tarquini, hanno voluto omaggiare lo stesso cantando Oh mio babbino caro, scritta dall’illustre Giacomo Puccini.

Tante, veramente tante, le esibizioni e le persone che ruotano intorno al carrozzone del concorso che potrete ritrovare nel nostro riassunto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2020 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui