• Abruzzoweb sponsor

STUDENTI MONITORANO RICOSTRUZIONE SCUOLE,
AL VIA PROGETTO ACTIONAID CHE SPRONA GLI ENTI

Pubblicazione: 06 aprile 2016 alle ore 15:45

L'AQUILA - Al via il progetto 'iMpaRO' che coinvolge gli alunni delle classi medie dell’Istituto comprensivo Gianni Rodari dell'Aquila.

Un monitoraggio partecipato di ricostruzione delle scuole, promosso da ActionAid nel quadro del programma “L’Italia del futuro”. 

Lo scopo del progetto è quello di coinvolgere gli studenti del Rodari nel monitoraggio della ricostruzione delle altre scuole del territorio aquilano colpite dal terremoto del 2009, con l’obiettivo di renderli cittadini consapevoli e pronti ad attivarsi per il bene comune.

Dopo una serie di incontri teorici di spiegazione del funzionamento degli appalti pubblici, i ragazzi sono entrati nel vivo della fase pratica del progetto, che  prevede la raccolta di dati e informazioni sulle scuole che saranno ricostruite. 

Tutti i materiali saranno caricati in un blog che raccoglierà le schede degli Istituti oggetto del monitoraggio.

Questa mattina, gli studenti hanno visitato le prime due scuole: la “Mariele Ventre” di Pettino e la scuola primaria di Coppito. Prima si sono recati nelle vecchie strutture in disuso e poi sono andati nei Musp che ospitano attualmente gli alunni delle due scuole. Lì, hanno intervistato insegnanti e bambini chiedendo loro informazioni sulla vecchia scuola ma anche su come immaginano e desiderano quella futura. 

Presente anche la dirigente della Ricostruzione Pubblica del Comune dell’Aquila Enrica De Paulis, che ha risposto alle domande degli alunni sulla ricostruzione della scuola Mariele Ventre: quando inizieranno e termineranno i lavori; come sarà la nuova scuole e quali saranno le differenze con la vecchia; verranno utilizzate energie rinnovabili.

Tutti gli studenti delle classi medie del Rodari avevano un ruolo ben preciso: i fotografi e video maker, incaricati di scattare foto e raccogliere immagini video; i social media manager, che hanno aggiornato sul momento la pagina facebook del progetto; i “segugi” che hanno sottoposto domande e questionari agli intervistati; i blogger, scrittori incisivi in grado di raccontare questa esperienza; gli editor, incaricati di sistematizzare le informazioni e i dati raccolti.

“Sono anni che portiamo avanti diversi progetti di promozione della cittadinanza attiva sul territorio aquilano: dai percorsi sulla ristorazione scolastica ai laboratori di architettura partecipata che hanno portato alla progettazione condivisa delle nuove scuole di Sassa e Pacentro. Il progetto “iMPaRO” costituisce senza dubbio un altro passo importante verso un coinvolgimento sempre più ampio di tutte le scuole e di tutti i cittadini per una ricostruzione non solo materiale della città”, ha dichiarato Sara Vegni, referente territoriale di ActionAid all’Aquila.

Tutti i materiali raccolti nel quadro di questo progetto saranno presentati al Festival della Partecipazione, in programma dal 7 al 10 luglio all’Aquila.

Il Festival intende offrire alla cittadinanza un’opportunità qualificata e riconosciuta per contribuire a definire le politiche pubbliche. L’idea dell’evento nasce da Italia Sveglia!, un patto stretto da tre organizzazioni civiche - ActionAid Italia, Cittadinanza Attiva e Slow Food - accomunate dalla volontà di contribuire, ognuna con le proprie specificità, al cambiamento del nostro Paese. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2020 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui