• Abruzzoweb sponsor

SPARANO CONTRO MANIFESTANTI, UN RAGAZZO MUORE A DETROIT

Pubblicazione: 30 maggio 2020 alle ore 09:22

NEW YORK - Un ragazzo di 19 anni è stato ucciso a Detroit, in Michigan, da alcuni spari provenienti da un Suv.

Lo riporta l'Associated Press. Gli spari erano indirizzati contro la folla che stava manifestando per l'uccisione dell'afroamericano George Floyd avvenuta a Minneapolis da parte della polizia. Il ragazzo è morto in ospedale. Il Pentagono, intanto, allerta l'esercito.

Lo si vuole dispiegare a Minneapolis per sedare gli scontri. E anche a Washington non accennano a diminuire le proteste davanti alla Casa Bianca.

Secondo il Guardian, i manifestanti hanno lanciato acqua contro gli agenti dei Servizi segreti schierati, mentre alcuni denunciano sui social l'uso dei lacrimogeni sulla folla.

L'autopsia sulla vittima esclude al momento "una diagnosi di asfissia traumatica o di strangolamento". Ma la famiglia ne chiede un'altra indipendente. E' stato proclamato lo stato d'emergenza ad Atlanta.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2020 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui