• Abruzzoweb sponsor

SEVEL: NUOVI TURNI, UILM, ''MIGLIORI CONDIZIONI LAVORATORI''

Pubblicazione: 16 settembre 2019 alle ore 19:55

ATESSA - Sui nuovi 17 turni di lavoro alla Sevel di Atessa(Chieti), che saranno introdotti a partire dalla settimana del 7 - 12 ottobre per una durata iniziale di 3 mesi, la Uilm Chieti-Pescara e la Uilm Rsa della Sevel ritiene indispensabile trovare un'intesa che migliori le condizioni dei dipendenti.

La direzione Sevel il 13 settembre ha infatti ufficializzato alle Rsa la modifica delle turnazioni con l'introduzione dei 12 turni (10+2 e 5 di notte volontaria).

In una nota ufficiale la Uilm dice: "Leggi e contratti consentono alle aziende, compresa Sevel, di organizzare l'attività lavorativa con schemi d'orario e turni confacenti alle esigenze produttive senza la necessità di un accordo con il sindacato. Ribadiamo le richieste già esposte ad FCA e Sevel e nella riunione del Consiglio della Rsa: legare la nuova turnistica strettamente alle esigenze di mercato e se la produzione scende si deve poter tornare a lavorare dal lunedì al venerdì su 10 turni. Riconoscere poi una voce economica che retribuisca in modo specifico il lavoro di sabato svolto in regime ordinario".

"Quindi concordare misure che riducano la permanenza in fabbrica il sabato, in particolare per il secondo turno. Prevedere per il turno di notte volontario meccanismi di alternanza, qualora il numero dei richiedenti superasse le disponibilità. Definire infine un percorso di stabilizzazione occupazionale per i colleghi in somministrazione e staff leasing qualora i volumi produttivi della Sevel saranno consolidati".



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui