• Abruzzoweb sponsor

RICOSTRUZIONE 2009: DAL CIPE 16 MILIONI PER LE SPESE TECNICHE

Pubblicazione: 24 luglio 2019 alle ore 12:01

L'AQUILA - Il Cipe, nel corso della seduta di oggi, ha assegnato circa 16 milioni di euro per finanziare i servizi di natura tecnica e assistenza qualificata per l'annualità 2020, a favore delle amministrazioni coinvolte nella ricostruzione post-sisma 2009. Sono state inoltre assegnate risorse a favore di alcuni progetti del programma RESTART già approvati dalla Cabina di Regia, destinati all'INFN, al GSSI, all'Università dell'Aquila, ai comuni di Scoppito e Gagliano Aterno, oltre a prendere atto della rimodulazione richiesta dal comune dell'Aquila per il progetto "Città della Memoria". Per quanto riguarda Strada dei Parchi, invece, in assenza del parere dell'ART, si è rimandata ogni decisione alla prossima seduta del CIPE, e il presidente Conte ha preso l'impegno di sollecitare Art a riunirsi prima della seduta calendarizzato per il 1 agosto, nel tentativo di accelerare i tempi. Su questa tema, il presidente Marco Marsillio, presente alla seduta di oggi, ha condiviso e sollecitato la necessità di assumere decisioni in tempi rapidi, vista la scadenza al 31 agosto della moratoria sull'aumento delle tariffe. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui