• Abruzzoweb sponsor

CINQUE ANNI DOPO LE ELEZIONI: SCOMPARSO IL GRUPPO PDL, FALCIDIATA L'IDV

REGIONE: LA NUOVA MAPPA DELL'EMICICLO,
IN 30 HANNO CAMBIATO CASACCA, I NOMI

Pubblicazione: 06 dicembre 2013 alle ore 08:08

La sede del Consiglio regionale
di

L'AQUILA - A quasi cinque anni dalle elezioni, la geografia del Consiglio regionale è in larga parte rivoluzionata rispetto agli assetti usciti fuori dalle urne nel dicembre 2008.

Sono 30 i consiglieri che finora hanno cambiato casacca, se si tiene conto, oltre che del classico "salto della quaglia" da un partito a un altro, dell'implosione del Popolo della libertà e del tragitto andata-ritorno di Luciano Terra nell'Unione di centro. Comunque nessuno è passato da un lato all'altro dello schieramento, caso più unico che raro nella storia recente dell'istituzione.

Il dato che più salta all'occhio è la frammentazione all'interno dell'ex Pdl, che all'esito del voto, risultava di gran lunga la prima formazione dell'Emiciclo con ben 24 seggi: oggi, tra defezioni, addii e scissioni, in Forza Italia, erede principale di quella stagione d'oro, rimangono solo 13 componenti, al netto di successive adesioni.

Il resto si è perso tra il Nuovo centrodestra, Futuro e libertà, Fratelli d'Italia e gruppo misto. La situazione si sarebbe presentata ancora peggiore se Antonio Del Corvo (Ncd) non avesse lasciato il posto a Emilio Iampieri (Fi) in seguito alla sua nomina a presidente della Provincia dell'Aquila.

Saldo nullo, al contrario, per il subentro di Nicola Mincone a Federica Chiavaroli, che si è dimessa dopo essere entrata in Senato: entrambi sono con gli alfaniani del Ncd.

Ci sono poi alcuni, come l'assessore Giandonato Morra, che è della Destra (è stato il capolista per il Senato degli storaciani alle politiche del febbraio scorso) ma ha scelto di rimanere nella pattuglia degli azzurri.

Falcidiata anche l'Italia dei valori, che aveva espresso Carlo Costantini come candidato governatore del centrosinistra opposto a Gianni Chiodi, poi risultato vincitore della consultazione. Dei sette esponenti del partito dipietrista ne restano solo due, Lucrezio Paolini e Cesare D'Alessandro. Lo stesso Costantini, formalmente ancora nel gruppo, è ormai a pieno titolo nel Movimento 139 fondato dal sindaco di Palermo, Leoluca Orlando.

Gli altri, Luigi Milano, Paolo Palomba e Camillo Sulpizio, invece, sono nel Centro democratico, dopo essere transitati per Alleanza per l'Italia.

Quasi per intero fedeli alla linea i componenti del Partito democratico eletti nel 2008: fatta eccezione per Franco Caramanico, nel gruppo misto sponda Sinistra ecologia e libertà, Camillo D'Alessandro, Giovanni D'Amico, Giuseppe Di Pangrazio, Marinella Sclocco, Giuseppe Di Luca e Claudio Ruffini hanno tenuto botta e non hanno tentato l'avventura in altri lidi.

Stessa cosa per i rappresentanti della cosiddetta sinistra radicale, Maurizio Acerbo (Rifondazione), Antonio Saia (Comunisti italiani) e Walter Caporale (Verdi), rimasti saldamente alla guida dei loro monogruppi.

LA MAPPA DEL CONSIGLIO REGIONALE
NOME DOV'ERANO DOVE SONO
Nicola Argirò Popolo della libertà Forza Italia
Alfredo Castiglione Popolo della libertà Forza Italia
Riccardo Chiavaroli Popolo della libertà Forza Italia
Gianni Chiodi Popolo della libertà Forza Italia
Luigi De Fanis Popolo della libertà Forza Italia
Walter Di Bastiano Popolo della libertà Nuovo centrodestra
Emiliano Di Matteo Popolo della libertà Fratelli d'Italia
Angelo Di Paolo Popolo della libertà Nuovo centrodestra
Mauro Febbo Popolo della libertà Forza Italia
Paolo Gatti Popolo della libertà Forza Italia
Gianfranco Giuliante Popolo della libertà Forza Italia
Emilio Iampieri Popolo della libertà Forza Italia
Nicola Mincone Popolo della libertà Nuovo centrodestra
Giandonato Morra Popolo della libertà La Destra
Emilio Nasuti Popolo della libertà Misto
Nazario Pagano Popolo della libertà Forza Italia
Alessandra Petri Popolo della libertà Fratelli d'Italia
Berardo Rabbuffo Popolo della libertà Futuro e libertà
Luca Ricciuti Popolo della libertà Forza Italia
Lorenzo Sospiri Popolo della libertà Forza Italia
Daniela Stati Popolo della libertà Futuro e libertà
Giuseppe Tagliente Popolo della libertà Forza Italia
Lanfranco Venturoni Popolo della libertà Nuovo centrodestra
Nicoletta Verì Popolo della libertà Misto - Scelta civica
Carlo Masci Rialzati Abruzzo Rialzati Abruzzo
Antonio Prospero Rialzati Abruzzo Rialzati Abruzzo
Giorgio De Matteis Movimento per le autonomie Movimento per le autonomie
Antonio Menna Unione di centro Unione di centro
Luciano Terra Unione di centro Unione di centro
Franco Caramanico Partito democratico Misto - Sinistra ecologia libertà
Camillo D'Alessandro Partito democratico Partito democratico
Giovanni D'Amico Partito democratico Partito democratico
Giuseppe Di Luca Partito democratico Partito democratico
Giuseppe Di Pangrazio Partito democratico Partito democratico
Claudio Ruffini Partito democratico Partito democratico
Marinella Sclocco Partito democratico Partito democratico
Carlo Costantini Italia dei valori Movimento 139
Cesare D'Alessandro Italia dei valori Italia dei valori
Luigi Milano Italia dei valori Centro democratico
Paolo Palomba Italia dei valori Centro democratico
Lucrezio Paolini Italia dei valori Italia dei valori
Camillo Sulpizio Italia dei valori Centro democratico
Maurizio Acerbo Rifondazione comunista Rifondazione comunista
Antonio Saia Comunisti italiani Comunisti italiani
Walter Caporale Verdi Verdi


© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI:

REGIONE: NEL PDL SI CONSUMA LO STRAPPO SCISSIONE NEL GRUPPO, IN SEI VANNO VIA

L'AQUILA - Si è consumata la scissione tra falchi e colombe dentro il gruppo regionale dell'ormai disciolto Popolo della libertà. Nel corso di una riunione di maggioranza che si è svolta questa sera a Pescara, i berlusconiani... (continua)

ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui