• Abruzzoweb sponsor

POPOLI: ''BELLA D'ITALIA'', LO SCETTRO VA A IMPERIA LIBERATORE

Pubblicazione: 25 agosto 2011 alle ore 17:17

di

POPOLI - È Imperia Liberatore, 18 anni di Pratola Peligna (L'Aquila), ad aggiudicarsi il primo posto dell’ultima selezione del tour abruzzese del concorso La Bella d’Italia.

La serata, svoltasi presso il ‘Side’, immediatamente adiacente all’Hotel Le Sorgenti di Popoli (Pescara), si è svolta in occasione della festa dell’Avis, Associazione volontari italiani sangue, che per la sezione locale è stata rappresentata dal suo presidente, Mario Cerasoli, proprio per sensibilizzare tutti gli spettatori alla donazione vista la gran necessità nel territorio nazionale ma soprattutto in quello di Popoli.

GUARDA LA FOTOGALLERIA

Tra intrattenimenti musicali del duo chitarristico e voce di Giacomo Pasquali e Andrea Guardiani ed esibizioni di danza a cura della scuola Caribe Dance, eseguite dai ballerini Cristian Di Gregorio, Antonella Costantino, Cesare Bianchi, Silvia Di Berardino, le ragazze hanno sfilato in passerella nei tre quadri consueti indossando un abito personale, il bikini e il costume intero olimpionico tricolore istituzionale del concorso .

La platea, fortemente eterogenea, ha applaudito numerosissima fino alla fine del concorso, assiepandosi anche su aiuole e balconate dei palazzi circostanti.

Le altre concorrenti: Giada Di Natale, Francesca Donno, Giulia Sablone, Federica Conti, Francesca Lattanzio, Arianna Mastrogiuseppe, Erica Taglieri, Alessia Marasca, Gaia Fiordigiglio, Luana Santangelo, Martina Altomare, Cindy Paola Mora Caraballo, Nicoletta Capodacqua, Martina Carosi e Giulia Del Vecchio.

Il secondo posto ex-equo è andato a Gaia Fiordigiglio, Erica Taglieri, Giulia Sablone, Cindy Paola Mora Caraballo, Luana Santangelo e un titolo di ‘Damigella della serata’ conquistato da Martina Carosi.

A premiarle e fasciarle: il presidente della giuria, Concezio Galli, il sindaco di Popoli, il presidente dell’Avis di Popoli, Mario Cerasoli, il vice sindaco Amedeo Natale, l’assessore alla cultura Giulia La Capruccia, il presidente del consiglio comunale Alfredo La Capruccia, Roberto Ruggeri dell’ufficio casting di Mediaset e il proprietario dell’Hotel Le Sorgenti, Filippo Colangeli. Riccardo Marchese, i tre impiegati Marco Ciancarelli e Luca Marcucci e Maurizio Iannarelli, il libero professionista Carlo Forcucci, la commerciante Lucia Cuzzupoli, l’architetto Panfilo Santacroce, Amedeo Di Natale, Daniele De Feudis, il giornalista Claudio Lattanzio e anche chi scrive, fotografo e truccatore.
 
Le ragazze sono state impreziosite dagli occhiali dell’ottica Ciancarelli, le acconciature del professionista Tony Prosia dei saloni di Sulmona e Pescina, il team di Anastasia hairstyle di Avezzano e il make-up di Lucia Tirabassi e Francesca Salvatore di Sulmona, mentre le presentatrici della serata, Laura Baldassarre di Santa Teresa di Spoltore e Martina Palmitesta di Francavilla hanno sfoggiato gli abiti di Premiere e i preziosi della gioielleria Aragonese.

Un’esibizione d’eccezione ha stupito e reso ancora più importante la serata: un quartetto d’eccezione composto da musicisti e attori di fama internazionale, tra i quali Valeriano Anastasi, bassista, che ha suonato con artisti del calibro di Anna Oxa, Fabio Concato, Ornella Vanoni, Lucio Dalla, Nicola Arigliano e tanti altri. A lui si deve inoltre l’invenzione del primo contrabbasso ‘midi’ a 5 corde che sarà promosso con un tour nazionale in scuole e conservatori e italiane. 

In occasione dell’anniversario del conservatorio di Santa Cecilia a Roma, è stato chiamato come ospite insieme al compositore e Premio Oscar Nicola Piovani, presentando il contrabbasso a 5 corde VG 2005 come innovazione tecnologica e culturale.

Alla chitarra Gianfranco Di Giovanni ad accompagnare Mauro Marino, attore di fama nazionale e Paola Lavini, sugli schermi tv ormai da tanti anni in numerose fiction e opere filmiche.

Gli occhi degli spettatori si sono poi strabuzzati quando, inaspettatamente, una ragazza in topless, ha percorso la passerella dopo essere stata dipinta sul davanti dall’artista Sara Marzari, diplomata all’accademia delle belle arti e scenografa professionista.

Le ragazze premiate accedono di diritto alla finale regionale che si terrà questa sera nello splendido borgo medievale di Villalago (L’Aquila), serata che vedrà 8 ragazze accedere direttamente alla finale nazionale in programma a Scalea dall’11 al 18 settembre.

Ultimissima possibilità per una sola abruzzese: il 29 agosto nella frazione Le Marane di Sulmona si terrà la serata di gala del concorso durante la quale verrà ripescata una delle ragazze che non hanno ottenuto l’accesso alle finali nazionali, nona della squadra che si andrà a difendere il nostro territorio in Calabria.

Un grande in bocca al lupo a tutte le concorrenti!



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2020 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui