• Abruzzoweb sponsor

OSPEDALE ATESSA: VERI' E CAMPITELLI, ''BORRELLI STRUMENTALIZZA VICENDA''

Pubblicazione: 03 aprile 2020 alle ore 18:35

ATESSA - "Il sindaco di Atessa Giulio Borrelli continua a strumentalizzare la vicenda dell’ospedale San Camillo, accusando la giunta regionale di aver mentito sul parere del ministero. La verità è che ha posto la domanda al destinatario sbagliato, ben sapendo che avrebbe ricevuto la risposta che ha avuto".

Lo sostengono gli assessori regioali Nicoletta Verì e Nicola Campitelli, della Lega, precisando che "l’interlocuzione è avvenuta a livello di strutture tecniche, come sempre avviene in questi casi e non certo chiedendo un parere (e men che meno un’autorizzazione) al vertice politico, che non ha alcuna competenza su simili questioni". 

"Circostanza confermata dallo stesso viceministro, quando nella risposta specifica che 'la Regione, nel predisporre il piano di emergenza, deve tenere conto delle indicazioni ministeriali'".

"Inoltre - aggiungono - era necessario fare chiarezza sullo status del San Camillo, che essendo stato classificato dalla precedente giunta di centrosinistra come Pta e non più come ospedale, non poteva ospitare servizi ad alta complessità, come la rianimazione".

"La Regione – spiegano gli esponenti della Lega – sulla scorta di quanto previsto dalla circolare ministeriale del 29 febbraio scorso, che definisce le linee di indirizzo assistenziale del paziente affetto da Covid 19, ha giustamente individuato per la provincia di Chieti (dopo aver ascoltato anche il referente regionale per le emergenze sanitarie, Alberto Albani) i presidi di Ortona e Vasto come ospedali da implementare per far fronte alla fase emergenziale, in quanto già dotati di strutture che assicurano una sollecita garanzia di assistenza per i pazienti acuti e sub acuti e in cui erano presenti posti letto dedicati e già in parte disponibili".

"A questi – continuano gli assessori – è stato affiancato il presidio ospedaliero di Atessa per accogliere i pazienti a bassa intensità di cura. In linea con l’andamento epidemiologico e qualora fosse necessario, la Regione valuterà l’implementazione anche di altri presidi ospedalieri per i setting assistenziali richiesti. Questa impostazione coincide anche con l’ottimizzazione delle tecnologie e delle risorse umane necessarie per fronteggiare una pandemia come quella che stiamo affrontando".

Verì e Campitelli ricordano come l’assessorato alla Sanità "ha già chiesto la riconversione dell’ospedale di Atessa da Pta e presidio di area disagiata, e contemporaneamente – per la prima volta da anni – ha avviato un piano di investimenti sul presidio, che potranno rappresentare un punto di forza anche dopo la fine dell’emergenza".

"Se adesso Borrelli vuole approfittare dell’emergenza per fare richieste senza fondamento e accusarci di penalizzare il San Camillo, faccia pure. Come rappresentanti delle istituzioni il nostro dovere è quello di garantire un’assistenza sanitaria in totale sicurezza per i nostri cittadini. Ed è il progetto che continueremo a portare avanti", concludono Verì e Campitelli.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI:

COVID HOSPITAL ATESSA: SINDACO CONTRO REGIONE, ''CHI GOVERNA AFFERMA IL FALSO''

ATESSA - Trasformato in questa emergenza in hospital Covid l'ospedale San Camillo de Lellis di Atessa è ormai pronto per ospitare i pazienti meno gravi, ma non si placano le polemiche tra il sindaco Giulio Borrelli... (continua)

ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2020 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui