• Abruzzoweb sponsor

MISS MEDITERRANEO: TRIONFA LIS BRUNA, ALTISSIMA E BELLISSIMA

Pubblicazione: 05 settembre 2012 alle ore 10:05

Lis Bruna Kedma De Oliveira, Miss Mediterraneo 2012

RIVISONDOLI - Va in Campania il trofeo 2012 di Miss Mediterraneo.

A vincerlo, con giudizio unanime della giuria, Lis Bruna Kedma De Oliveira, una giovane quindicenne brasiliana che vive in provincia di Salerno, arrivata dopo aver vinto le selezioni campane.

A ospitare la finalissima nazionale del concorso, nato 12 anni fa a Pescara da un'idea di Paolo Fino e con selezioni attualmente disputate in 16 regioni italiane, è stata la città di Rivisondoli (L'Aquila).

Nemmeno l'intenso e improvviso freddo con la colonnina scesa a 3 gradi ha bloccato il match decisivo, che si è spostato da piazza Garibaldi all'interno delle Terme.

Lis Bruna è alta un metro e 79 centimetri, ha l'hobby del cinema ed è una promettente giocatrice di basket.

Con il suo portamento è riuscita a spuntarla sulle altre 21 aspiranti modelle guadagnando la fascia di Miss Mediterraneo Rivisondoli.

Due abruzzesi l'hanno raggiunta sul podio con un pari merito al secondo posto: fascia di Miss Punch Abruzzo per Elena Pavlova di Alba Adriatica (Teramo) e Gaia Cestaro, 15enne di Pescara.

Terzo posto e fascia di Miss Passione Italiana incoronano la rappresentante Marche Lena Lanina, di San Benedetto del Tronto e origini ucraine, mentre subito dopo hanno scritto il loro nome nel registro finaliste 2012 anche la lituana Ernesta Erenkaite, al quarto posto con la fascia di Miss Epogea, quinto invece per la pugliese Diletta Antonucci con la fascia di Miss Coccopalmeri.

Seguono la moldava Svetlana Zaplatinscaia con il titolo di 7và e la bergamasca Deborah Morelli, eletta Miss Talent.

La giuria presieduta dal vice sindaco di Rivisondoli, Gianni Olindo Sarrocco, è stata coadiuvata dalla presenza dell'ex concorrente del Grande Fratello Davide Clivio, l'ex concorrente dell'Isola dei famosi Viviana Bazzani e dal fotografo di Buona Domenica Gianfranco Marrocchi.

La sfilata è stata presentata da Enzo Appignani con la musica curata da Franco D'Armi, le coreografie da Cristiana La Selva e l'intrattenimento di danza del ventre di Sara Palombo, dell'accademia di danza orientale Sofienne.

Il prossimo appuntamento con le modelle di Miss Mediterraneo sarà il 28 settembre con un Gran Galà della moda all'Aquila.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2020 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui