• Abruzzoweb sponsor

MISS MEDITERRANEO: LA ''STANGA'' GAIA CESTARO VINCE A ROSETO

Pubblicazione: 13 agosto 2013 alle ore 19:49

Gaia Cestaro

ROSETO DEGLI ABRUZZI - La pescarese Gaia Cestaro è la nuova reginetta di Roseto (Teramo).

Ad acclamarla ieri sera presso il Lido Lauretta un folto pubblico che ha rinnovato un appuntamento ormai fisso della splendida riviera rosetana.

Gaia ha 17 anni, è una studentessa al quarto anno di scienze umane, ha capelli castani e gli occhi marroni e un segno particolare, è altissima.

Ben 185 centimetri di altezza che le hanno permesso di vincere il ricco set di premi di Miss Mediterraneo: il buono vacanza per la finalissima di settembre a Otranto, la fascia di Miss Lido Lauretta, il trofeo Radio Parsifal e il premio FotoWireless.

Sarà lei a rappresentare un pezzo della terra d'Abruzzo nel match conclusivo 2013.

Seguono al secondo gradino del podio la russa Tatiana Voronkova, Miss Logiser Viaggi, e Giulia Screpanti, Miss Punch Abruzzo, di Bucchianico (Chieti).

Punti in classifica per Bruna Carmo Lopez, Miss Italcop, Gabriella De Amicis, Miss Top Bronze, Claudia Aquilani, Miss Gibò Parrucchieri, e Sara Cafara, premiata con la medaglia al merito.

L'evento è stato organizzato da Paolo Fino con la regia di Franco D'Armi e presentato dallo speaker Enzo Appignani.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2020 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui