• Abruzzoweb sponsor

MALTEMPO: TEMPERATURE
IN CALO E NEVE A BASSA
QUOTA SU TUTTO L'ABRUZZO

Pubblicazione: 20 gennaio 2019 alle ore 09:15

L'AQUILA - La formazione di un vortice depressionario sul Tirreno centrale determinerà un nuovo periodo instabile e a tratti perturbato sulle regioni centro-meridionali della Penisola, incluse quelle del medio versante adriatico. 

In particolare già a partire da domenica, il tempo andrà velocemente peggiorando tra Marche e Abruzzo con piogge e nevicate sopra gli 800-1.200 metri di quota dal pomeriggio-sera, ma con precipitazioni che tenderanno a persistere anche tra lunedì e martedì dove - ad intermittenza - transiteranno da Ovest verso Est alcuni fronti d'instabilità che determineranno altre precipitazioni, a tratti nevose fino a quote collinari specie sulle alte Marche, come riporta 3bmeteo.com. 

Temperature via via più fredde specie da lunedì, con risvolti invernali soprattutto a partire dalla seconda parte della nuova settimana, ancora con possibili nevicate anche a quote basse tra Marche e Abruzzo. 

Domenica: una depressione si scava sul Tirreno determinando il transito di una perturbazione verso il Centro Italia che in giornata raggiungerà da ovest anche le regioni del medio versante adriatico, causando un peggioramento con piogge sparse dal pomeriggio-sera e nevicate a quote di alta collina o di bassa montagna sulle Marche, intorno o localmente al di sotto dei 1000m sull'Abruzzo, dove comunque i fenomeni risulteranno più deboli ed isolati. Temperature senza variazioni di rilievo o in lieve diminuzione nei valori minimi notturni. Venti deboli o moderati settentrionali, tendenti a ruotare da OSO in quota. Mare mosso.

Lunedì: un vortice depressionario in prossimità del Tirreno centrale determina il transito di una perturbazione che agisce in particolare sulle regioni centro-meridionali provocando una giornata molto nuvolosa su Marche ed Abruzzo, con piogge sparse e nevicate a quote di media montagna, ma localmente fino a quote collinari (300-500 metri su alte Marche). Temperature in calo nei valori massimi. Venti moderati o tesi tra NO e NE. Mare molto mosso.

Martedì: la fredda circolazione depressionaria, responsabile di deboli nevicate nella prima parte del giorno, allenta la presa favorendo un miglioramento. Nello specifico sui litorali cieli molto nuvolosi o coperti con deboli piogge per l'intera giornata; su subappenninche e massicci centrali cieli molto nuvolosi o coperti con deboli nevicate per l'intera giornata; sull'Appennino occidentale cieli molto nuvolosi o coperti con deboli nevicate fino al pomeriggio. Asciutto in serata. Temperature minime in forte calo, con estremi di 1°C; massime in aumento, con punte di 8°C. Venti deboli settentrionali in rotazione ai quadranti nord-occidentali; molto deboli settentrionali in attenuazione e in rotazione ai quadranti nord-orientali in quota. Zero termico nell'intorno di 950 metri. Mare da molto mosso a mosso.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2020 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui