• Abruzzoweb sponsor

LEGA AVEZZANO: GENOVESI, PROGETTO RILANCIO ALBA FUCENS, VISITA SITO ARCHEOLOGICO CON BAGNAI

Pubblicazione: 06 luglio 2020 alle ore 20:06

AVEZZANO - “Sono convinto che lavoro e crescita dell'intero territorio marsicano, che ha come fulcro Avezzano, devono passare anche per la valorizzazione dei tanti ‘talenti’ che il Creatore e la Storia ci hanno consegnato, e che abbiamo il dovere di curare e rilanciare”.

Così il 40enne imprenditore Tiziano Genovesi, candidato sindaco della Lega alle amministrative di Avezzano del 20 e 21 settembre, su Alba Fucens, importante area archeologica, sorta nel IV secolo a.C., come antichissima colonia romana, nel comune di Massa d'Albe, a pochi chilometri a nord di Avezzano.

Sabato scorso Genovesi ha visitato il sito con il senatore leghista eletto nella circoscrizione abruzzese, Alberto Bagnai, economista di rilievo nazionale e docente universitario eletto nella circoscrizione abruzzese, che ha presenziato alla campagna promossa dai salviniani incentrata sulla raccolta di firme nelle piazze italiane per chiedere lo stop alle cartelle esattoriali emesse da Equitalia, alla sanatoria dei clandestini e ai vitalizi. Con Bagnai, responsabile nazionale del Dipartimento Economia della Lega e presidente della Commissione Finanze del Senato, uno degli uomini più vicini al leader nazionale, Matteo Salvini, in particolare sui temi di politica economica, Genovesi ha condiviso un progetto di sviluppo culturale e turistico che coinvolga Avezzano e la Marsica.

Tirando i fili della visita ad Alba Fucens, il 40enne imprenditore ha spiegato che “è stato davvero un piacere accompagnare ad Alba Fucens il senatore Bagnai. Con lui abbiamo discusso di progetti e risorse per valorizzare il nostro patrimonio culturale e ambientale, a cominciare proprio dal meraviglioso sito archeologico. Il futuro sindaco di Avezzano non potrà che essere ambasciatore della Marsica, dovrà cioè lavorare in prima linea ad un progetto di area larga, assieme agli altri sindaci, per mettere a sistema tutte le risorse di cui disponiamo, comprese quelle culturali, storiche e turistiche, per di più incastonate in una natura incontaminata, come nel caso di Alba Fucens, che insiste nel territorio del Parco regionale Sirente-Velino”.

Con Genovesi e Bagnai hanno preso parte alla visita, il commissario marsicano Lega-Salvini Premier, Antonio Tudico, e l’avvocato Antonio Morgante, già candidato della Lega alle ultime elezioni regionali.

Quella di Alba Fucens è solo una delle tappe del percorso di ascolto e conoscenza del territorio che sta portando Genovesi ad incontrare cittadini, imprenditori, professionisti, operatori della sanità e del sociale, in un parola i vari portatori sani di interesse, per stilare in condivisione con i cittadini il programma elettorale.

Percorso di ascolto che è anche social: nel post sulla sua pagina facebook di ieri Genovesi, ha chiesto ad esempio ai suoi followers: “cosa mettereste voi in piazza Risorgimento, la principale della nostra città?”. Domanda a cui ha fatto seguito un gran numero di proposte e suggerimenti.

“Un modo immediato – spiega Genovesi - per raccogliere idee, proposte, suggerimenti, per avere il polso del comune sentire dei cittadini. In questo caso su possibili interventi di miglioria su piazza Risorgimento che è il cuore della vita cittadina. Il mio programma elettorale nascerà dal basso, facendo la sintesi e individuando le risposte e le azioni conseguenti a queste istanze”.

Per quanto riguarda i possibili interventi in piazza Risorgimento, spiega infine Genovesi, “tante sono state le proposte, di cui ho preso ovviamente nota: dalla riparazione di parti della pavimentazione danneggiate, alla necessità di realizzare scivoli per poter passeggiare con tranquillità con il passeggino. C'è chi ha proposto di dotare la piazza di una fontanella con acqua potabile, e ancora panchine più comode. Altri individuano come priorità l’abbattimento delle barriere architettoniche, e la piantumazione di alberi. Piccole cose, ma una città che vuole diventare grande, anche dalle piccole cose deve partire”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2020 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui