• Abruzzoweb sponsor

LANCIANO: LEGA, ''CITTA' NEL DEGRADO E NEL PERICOLO, CENTROSINISTRA ASSICURI LEGALITA'''

Pubblicazione: 04 luglio 2020 alle ore 13:21

LANCIANO - "La situazione a Lanciano è ormai fuori controllo e necessita di immediati interventi".

Così, in una nota, il Gruppo Lega Lanciano dopo i recenti episodi di violenza e degrado che si sono verificati in città negli ultimi giorni.

"La totale assenza di presidio sul territorio dell’attuale amministrazione comunale - si legge nella nota -, chiaramente disgregata e impegnata soltanto a risolvere i dissidi interni alla maggioranza, sta favorendo il degrado della nostra città ed il proliferare di eventi criminosi, compromettendo così la sicurezza di ogni singolo cittadino. Citiamo alcuni eventi, avvenuti solo negli ultimi giorni, come la faida tra famiglie rom sfociata in una violenta rissa le cui conseguenze hanno congestionato per ore l’ospedale Renzetti, la bomba incendiaria contro una nota attività del centro e la devastazione del pubblico arredo in piazza Plebiscito". 

"A questi aggiungiamo il totale abbandono in cui versa il quartiere Santa Rita privo ormai da tempo di ogni presidio di sicurezza.  Non possiamo lasciare i nostri cittadini nell’oblio, tutto il tempo speso inutilmente dall’attuale sindaco per inutili lotte intestine, che poco interessano ai lancianesi va invece dirottato sul potenziamento della sicurezza pubblica confrontandosi ogni giorno con gli aspetti pratici della prevenzione, della deterrenza e della soluzione dei reati". 

Quindi le proposte: "potenziamento della video sorveglianza; costituzione di un corpo di polizia adeguatamente equipaggiato per la sorveglianza attiva h24 della città; ampliamento dell’illuminazione pubblica a tutte le strade al fine di garantire la visibilità notturna in tutti i quartieri".

"Vogliamo regole, legalità, buonsenso", conclude la Lega.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2020 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui