• Abruzzoweb sponsor

PUBBLICATI SUL SITO INTERNET DEL COMUNE LE DENUNCE DELL'ANNO 2011

L'AQUILA: REDDITI EX AMMINISTRATORI,
SCIOMENTA, LALLI E DE RUBEIS I 'PAPERONI'

Pubblicazione: 30 aprile 2013 alle ore 07:52

Redditi ex amministratori comunali: al primo posto Corrado Sciomenta, al secondo Giuliano Lalli e al terzo Gian Paolo De Rubeis

L'AQUILA - È Corrado Sciomenta il "paperone" degli amministratori comunali dell'Aquila cessati dalla carica, i cui redditi sono stati pubblicati sul sito istituzionale dell'ente.

L'ex consigliere dell'Unione di centro, non riconfermato alle ultime elezioni nelle liste del Movimento per le autonomie, ha dichiarato nella denuncia 2012 riferita all'anno precedente quasi 193 mila euro.

Alle sue spalle, con oltre 156 mila euro, l'ex prefetto Giuliano Lalli, che per circa due anni ha ricoperto l'incarico di assessore al Personale dopo il rimpasto di Giunta deciso dal sindaco dell'Aquila, Massimo Cialente, nel novembre 2009.

Sul gradino più basso del podio Gian Paolo De Rubeis, medico di lungo corso ed esponente del centro che guarda a sinistra: alle ultime amministrative era in lizza con i Cattolici democratici.

In fondo alla lista, invece, Adriano Perrotti, ex esponente di Forza Italia e poi dell'Udc, anche lui non rieletto, con 15.971 euro, e il consigliere straniero Roland Vide con poco più di 7 mila.

Tra coloro che non sono al top della classifica ma che non se la passano male Enzo Lombardi, ex sindaco, senatore e consigliere all'Emiciclo, dirigente della Regione in pensione, e i medici Gino Di Carlo e Luigi Di Luzio, rispettivamente con redditi di 116, 115 e 107 mila euro.

Per quanto riguarda coloro le cui entrate si fermano sulle cinque cifre, in testa c'è Lino Scoccia consigliere per un'unica seduta tra i banchi dei Socialisti democratici.

A seguire Alfonso Tiberi (78 mila euro) e Francesco Pistoria (70 mila).

In sette, tra consiglieri e assessori, non hanno depositato la denuncia dei redditi entro i termini: si tratta dei due campioni di preferenze nel 2007 Francesco Valentini e Vincenzo Rivera, dell'evergreen Pasquale Corriere, per decenni protagonista in aula con formazioni di quasi tutto l'arco costituzionale (è stato nella Dc, nel Psi, in Forza Italia, nell'Udeur e primo dei non eletti nel 2012 nei Socialisti riformisti), di Antonello Passacantando e degli ex assessori Silvana Giangiuliani ed Ermanno Lisi. (pi.bi.)

L'ELENCO COMPLETO  


EX CONSIGLIERI COMUNALI

Vito Albano € 72.843
Giuseppe Bernardi € 39.717,00
Raffaele Cavaliere € 49.296,00
Pasquale Corriere redditi non dichiarati
Gian Paolo De Rubeis € 131.726,00
Gino Di Carlo € 115.064,00
Luigi Di Luzio € 107.422,00
Luigi Faccia € 17.458,00
Nicola Iovenitti € 41.685,00
Maurizio Leopardi € 44.586,79
Enzo Lombardi € 116.617,00
Franco Mucciante € 51.412,00
Angelo Orsini € 46.509,00
Antonello Passacantando redditi non dichiarati
Adriano Perrotti € 15.971,00
Francesco Pistoia € 70.021,00
Fabio Ranieri redditi non dichiarati
Corrado Sciomenta € 192.695,00
Lino Scoccia € 92.393,00
Alfonso Tiberi € 78.204,00
Francesco Valentini redditi non dichiarati
Giancarlo Vicini € 46.734,00
Roland Vide € 7.164,00

EX ASSESSORI COMUNALI

Giampaolo Arduini € 44.301,00
Silvana Giangiuliani redditi non dichiarati
Giuliano Lalli € 156.139,00
Ermanno Lisi redditi non dichiarati
Pierluigi Pezzopane € 67.179,00
Vladimiro Placidi € 66.944,00
Vincenzo Rivera redditi non dichiarati

(fonte: sito internet Comune dell'Aquila



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2020 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui