• Abruzzoweb sponsor

L'AQUILA: CRISTICCHI A COLLEMAGGIO CELEBRA CELESTINO V, TORNA IL PUBBLICO, BUTTAFUOCO, ''SI RIALZA SIPARIO''

Pubblicazione: 19 maggio 2020 alle ore 11:55

Un dettaglio della maschera che copre il volto di Papa Celestino V

L'AQUILA - Oggi pomeriggio va in scena il primo evento culturale pubblico che si svolgerà in Italia ai tempi del coronavirus: Simone Cristicchi e il violinista Alessandro Quarta rendono omaggio al Papa Santo Celestino V il 19 maggio, giorno in cui si celebra la ricorrenza dei 724 anni della sua scomparsa, con "Ho sognato Celestino", testo di Cristicchi in una cerimonia nella Basilica di Santa Maria di Collemaggio dell'Aquila.

Per Pietrangelo Buttafuoco, presidente del Teatro Stabile, è "una cerimonia che è in linea con il sentimento religioso radicato nella città dell'Aquila e con la quale finalmente torniamo ad alzare un sipario, quello della stagione estiva che sta per iniziare, nella quale il Tsa sarà presente e, nel rispetto di tutte le prescrizioni in materia di sicurezza sanitaria, offrirà una programmazione che avrà lo scopo di valorizzarne l'identità. La città ha saputo dare un grande esempio al mondo intero.

A tutta la struttura del Tsa, dal consiglio di amministrazione, al direttore, agli addetti, agli artisti, va il mio più profondo ringraziamento per il lavoro straordinario che stanno mettendo in atto".

L'evento inizierà alle 17.30 alla presenza di un pubblico raccolto tra i sanitari dell'ospedale aquilano, istituzioni pubbliche, militari e politiche. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2020 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui