• Abruzzoweb sponsor

L'AQUILA: APPELLO ASSOCIAZIONI, ''IN ABRUZZO DUE SOPRINTENDENZE''

Pubblicazione: 16 novembre 2019 alle ore 15:46

L'AQUILA - "Attuare una tempestiva definizione dell’assetto delle Soprintendenze in Abruzzo come previsto dalla recente riforma organizzativa del Ministero".

Questo l'accorato appello al ministro per i Beni e le attività culturali Dario Franceschini sottoscritto da quindici Associazioni civiche e culturali "affinché sia attuata la emanata riorganizzazione degli istituti ministeriali, nell'ambito della quale si prevede l'istituzione in Abruzzo di due Soprintendenze, una per le province di Aquila e Teramo (le più colpite dai recenti fenomeni sismici) e l'altra per le province di Chieti e Pescara".

Le associazioni sono: l'Archeoclub d’Italia Onlus-Sede L’Aquila; Associazione Panta rei di promozione sociale; Auser L'Aquila; FAI Fondo ambiente italiano-Delegazione dell’Aquila; Italia Nostra Sezione “Carlo Tobia” L’Aquila; Legambiente Abruzzo Beni Culturali; ProNatura L'Aquila; AINWA Nordic  Walking Applicato; Associazione De Historia; Associazione scientifica A.L.B.A; Rotary Club  L’Aquila; Lions Club L’Aquila; Angelus Novus-Centro di documentazione artepoesia  contemporanea; Associazione di rievocazione storica Rosso d’Aquila; Centro Studi Sallustiani.

"Le sottoscritte Associazioni civiche e culturali della Città dell’Aquila- si legge in una nota - esprimono seria preoccupazione per la persistente incertezza in merito all’assetto degli organi di tutela dei Beni culturali e paesaggistici in Abruzzo, regione ripetutamente colpita da eventi sismici".

"L’esperienza di questi dieci anni post-sisma 2009 ha visto l’associazionismo e il volontariato protagonisti attivi in collaborazione con gli organi ministeriali strenuamente impegnati nel recupero e nel restauro del patrimonio culturale, contribuendo anche con raccolte di fondi a ciò finalizzate. Solo a titolo d’esempio si richiama la convenzione stipulata nell’aprile 2017 tra una dozzina di Associazioni e il Comune dell’Aquila per la custodia delle Mura trecentesche restaurate dalla Soprintendenza e dal Segretariato regionale, i contributi dati da varie Associazioni per il restauro di tele delle collezioni del Museo Nazionale d’Abruzzo (MuNDA) ed altre significative sponsorizzazioni che sarebbe lungo elencare".

"Di certo non per spirito polemico, ma con la speranza di poter continuare questa positiva esperienza partecipativa nel recupero e nella salvaguardia del patrimonio culturale e paesaggistico, nonché nel restauro urbanistico dei borghi terremotati a rischio di spopolamento, si chiede di voler attuare una tempestiva definizione dell’assetto delle Soprintendenze in Abruzzo come previsto dalla recente riforma organizzativa del Ministero", concludono le associazioni.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui