• Abruzzoweb sponsor

INAUGURATO COVID HOSPITAL PESCARA: MARSILIO, 'PRONTI PER QUALSIASI EMERGENZA'

Pubblicazione: 14 luglio 2020 alle ore 20:01

PESCARA - "Consegniamo alla città e all'intera regione una struttura d'eccellenza, con quindici giorni di anticipo rispetto alla data di consegna prevista e un risparmio di due milioni e mezzo di euro".

A parlare il presidente della Giunta regionale, Marco Marsilio, intervenuto, questo pomeriggio, a Pescara, all'inaugurazione dell'ospedale Covid, realizzato in meno di tre mesi grazie ai fondi stanziati dalla Protezione Civile, dalla Banca d'Italia e dalla Asl di Pescara.

Oltre 11 milioni di euro per realizzare, entro tre mesi dall’avvio del cantiere, il Covid Hospital Pescara, nella palazzina rossa del complesso ospedaliero della città, tra via Paolini e via Rigopiano: settemila metri quadrati complessivi per ospitare 214 posti letto per pazienti Covid: 40 posti di Terapia Intensiva, 174 di degenza.  

Un progetto caratterizzato da numerose polemiche, a partire dalla gara: ad aggiudicarsi l'appalto l'impresa Omnia Servitia, un colosso del settore guidato dall’imprenditore frentano Antonio Colasante, con un ribasso d’asta di 29,57 per cento. L'impresa aquilana Edilfrair, dell’ex presidente dei costruttori aquilani, Gianni Frattale, seconda classificata nella gara lampo da 11 milioni, ha messo in dubbio l'aggiudicazione. Fatto che ha spinto Omnia Servitia, a diffidare la seconda classificata nel diffondere dubbi inesistenti sulla iscrizione della vincitrice nella white list della Prefettura di Pescara. 

E ancora le accuse rivolte dai territori "esclusi", la provincia dell'Aquila, Chieti e Teramo, che hanno generato uno scontro politico su più fronti.

E poi ancora le incognite sull'individuazione del personale.

"Abbiamo preso un locale abbandonato - ha spiegato il presidente - una delle tante incompiute e in meno di 90 giorni siamo riusciti a realizzare un centro di eccellenza del quale dobbiamo essere fieri. Se mai dovesse arrivare un nuovo picco di contagio, avremo una struttura capace di fare fronte a qualsiasi emergenza".

Marsilio ha poi ricordato che la realizzazione del padiglione è avvenuta seguendo i principi della massima trasparenza amministrativa e del risparmio.

"Un esempio - ha detto - di capacità manageriale. L'opera che consegniamo si inserisce nel piano complessivo della rete sanitaria regionale che rappresenta motivo di orgoglio. La nostra è passata dall'essere una regione 'canaglia' per la gestione della sanità a una delle prime in Italia per capacità di progettare e attuare quanto previsto".

Presente alla cerimonia, che ha visto la partecipazione dei più autorevoli esponenti del mondo politico e della amministrazione regionale, anche l'assessore alla Sanità, Nicoletta Verì.

"Per noi - ha sottolineato l'assessore - si tratta di un punto di arrivo importante, che fa della Regione Abruzzo una tra le prime in Italia. A renderci ancora più soddisfatti è sapere che anche dopo l'emergenza Covid questa struttura rimarrà a disposizione della rete ospedaliera a differenza di quanto accaduto in altre città dove gli ospedali Covid sono stati smantellati".

L'assessore Verì ha poi ringraziato il personale sanitario e tutti coloro che hanno lavorato per la realizzazione della struttura: "Una felice sinergia e un esempio di buona pratica a livello nazionale e internazionale".

Alla cerimonia di inaugurazione, oltre al presidente del Consiglio regionale, Lorenzo Sospiri, ed al sindaco di Pescara, Carlo Masci, è intervenuto anche il direttore generale facente funzioni, Antonio Caponetti, cui subentrerà, a partire da lunedì 20, il nuovo direttore generale della Asl di Pescara, Vincenzo Ciamponi.

In apertura di conferenza stampa il tenore Piero Mazzocchetti ha intonato le note dell'Inno di Mameli oltre alla celeberrima aria pucciniana "All'alba vincerò" mentre un intervento molto apprezzato è stato anche quello della dottoressa Santuccione, patologa e neuroscienziata originaria di Cepagatti, alla guida della fondazione Women's Brain Project. 

https://www.youtube.com/watch?v=k5uYNztgedU

https://www.youtube.com/watch?v=iPcdf7yp0I4



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2020 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui