• Abruzzoweb sponsor

FASE 2: A CHIETI PROGETTO SPERIMENTALE PER RIAPERTURA ASILI NIDO

Pubblicazione: 26 maggio 2020 alle ore 20:26

CHIETI - Nella fase 2 dell'emergenza coronavirus, il Comune di Chieti si candida ad essere a capofila di un progetto sperimentale con l'asilo nido ''Il Riccio e la Volpe'', che riaprirà a settembre prossimo grazie ad un rigido protocollo sanitario-educativo scandito da tempi e spazi differenziati.

In particolare verrà introdotta la figura dell'assistente educativo che affiancherà le educatrici e sarà un punto di riferimento per i bambini nel caso fosse necessaria la sostituzione delle educatrici stesse.

Inoltre, per garantire un servizio dagli standard qualitativi elevati, saranno messi in sicurezza i luoghi di lavoro con l'applicazione del cosiddetto ''protocollo sicurezza'' i cui punti di forza sono l'introduzione di una serie di dispositivi a salvaguardia della salute dei più piccoli e delle stesse operatrici come i termo scanner a distanza, l'igienizzazione dei luoghi di lavoro, le soluzioni disinfettanti per le mani, alcune modifiche strutturali con la realizzazione di un impianto di areazione e climatizzazione che permetterà gli interventi di nebulizzazione, la creazione di una recinzione degli spazi aperti al fine di prevedere la divisione delle aree esterne e la formazione del personale della struttura al fine di rimodulare gli interventi educativi alla luce dell'emergenza Covid.

''Gli stessi orari di permanenza all'interno dell'asilo nido subiranno, poi, delle modifiche - dice l'assessore comunale alla pubblica istruzione Carla Di Biase - con l'apertura della struttura solo nelle ore antimeridiane. I bambini, infatti, dopo il pranzo, non potranno rimanere a dormire o proseguire le attività nel pomeriggio per evitare il rischio di un elevato numero negli stessi locali. Ogni educatrice, inoltre, assisterà al massimo 4/5 bambini alternandosi con le colleghe nei vari locali suddivisi. Il tutto, in sostanza dovrà avvenire nel rispetto della più scrupolosa organizzazione per permettere l'ingresso al nido dei bambini in condizioni di sicurezza: salute e prevenzione saranno i punti di forza di questo progetto sperimentale''.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2020 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui