• Abruzzoweb sponsor

TESTA A TESTA IN COLLEGI UNINOMINALI: MARTINO E QUAGLIARIELLO FAVORITI; LEGA DIETRO FI IN CONTROTENDENZA NAZIONALE; RISULTATI DEFINITIVI ENTRO OGGI

ELEZIONI: IN ABRUZZO M5S PRIMO PARTITO
MA CENTRODESTRA AVANTI, CROLLA IL PD

Pubblicazione: 05 marzo 2018 alle ore 02:13

di

L'AQUILA - Si profila un testa a testa tra centrodestra e Movimento 5 stelle anche in Abruzzo, nei collegi uninominali per Camera e Senato, anche se i risultati definitivi si conosceranno solo entro la giornata di lunedì, ad eccezione delle sfida aquilano-teramana dove si va verso l'elezione dell'ex ministro Gaetano Quagliariello al Senato e Antonio Martino alla Camera.

Nel collegio L'Aquila-Marsica-Alto Sangro della Camera, quello in cui lo spoglio procede più speditamente, quando le sezioni scrutinate sono 27 su 348 il candidato del centrodestra Antonio Martino con 1.686 voti pari al 41,97 per cento dei consensi è in vantaggio su Giorgio Fedele del Movimento 5 stelle, al 29,64 per cento con 1.191. Fuori dalla partita Lorenza Panei del Partito democratico (753 voti pari al 18,74%).

Molto indietro lo spoglio nel collegio teramano, fermo a 2 sezioni su 373, dov'è testa a testa Antonio Zennaro-Lucrezia Rasicci, con il primo del Movimento 5 stelle al 37,98% e la seconda del centrodestra al 35,65%.

Nel collegio Chieti, quando le sezioni scrutinate sono 8 su 269, Emilia De Matteo del centrodestra è al 38,49 per cento, Daniele Del Grosso del Movimento 5 stelle al 34,62 per cento.

In quello Lanciano-Vasto-Chieti con 8 sezioni scrutinate su 318 Enrico Di Giuseppantonio del centrodestra è al 38,92%, Carmela Grippa del Movimento 5 stelle al 38,59 per cento dei consensi.

Nel collegio senatoriale L'Aquila-Teramo si profila l'elezione dell'ex ministro Quagliariello, in vantaggio su Emanuela Papola del Movimento 5 stelle, mentre in quello Chieti-Pescara è testa a testa tra l'ex direttore del Centro Primo Di Nicola del Movimento 5 stelle e il sindaco di Pratola Peligna Antonella Di Nino del centrodestra.

In questi ultimi due casi, sembrano fuori gioco due pezzi da novanta della politica abruzzese come l'ex sindaco dell'Aquila Massimo Cialente del Partito democratico, e il sottosegretario uscente alla Giustizia Federica Chiavaroli.

Lo scrutinio è iniziato con il Senato e prosegue con lo spoglio delle schede per la Camera.

Secondo le proiezioni della Rai sui risultati delle elezioni politiche, il Movimento cinque stelle è il primo partito con il 31,8 per cento dei consensi. Subito dopo, il centrodestra al 36 per cento (Forza Italia al 14,2%, Salvini al 15,9%, Fratelli d'Italia al 4,4%, Noi con l'Italia 1,5%), il centrosinistra al 24,7% (Pd al 19,6%, Civica poolare 1%, Udc tra 1 e 3%, +Europa 2,7%) e Liberi e uguali al 3,5%.

Gli exit poll relativi alle coalizioni indicano il centrodestra tra il 33,5 e il 36,5 per cento (seggi tra 112 e 152), il centrosinistra tra il 25 e il 28% (57-97 seggi) e il Movimento 5 stelle tra 29 e 32% (75-115).



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui