• Abruzzoweb sponsor

L'AZIENDA TERAMANA CANTORESI SRL SI REINVENTA DURANTE L'EMERGENZA E PRODUCE ''KYRYK'', DISPOSITIVI DI PROTEZIONE ALLA MODA E DI ALTA QUALITA'

COVID: DALLA NECESSITA' AL FASHION,
LE MASCHERINE ABRUZZESI FANNO TENDENZA

Pubblicazione: 04 luglio 2020 alle ore 08:56

L’AQUILA –  L’emergenza Coronavirus non ha fermato il mondo della moda e, anche in tempo di Covid, non si rinuncia a seguire le tendenze.

Così anche la mascherina protettiva diventa un accessorio fondamentale da abbinare a bluse, camicie, borse e scarpe. Non solo protezione, dunque, ma anche un modo per esprimere la propria personalità quando si ha il sorriso coperto.

Motivi floreali, decorazioni psichedeliche, dal classico stile gallese ai più richiesti pois in diversi colori, zebrate, leopardate, dai toni accesi o tenui, le mascherine oggi fanno tendenza e aiutano a dare “quel tocco in più” ai tradizionali abbinamenti come jeans e t-shirt.

Il fashion però deve coniugarsi anche con l’alta qualità e la protezione. Questa la mission dell’azienda teramana Cantoresi Srl, che produce Kyryk, le mascherine alla moda, riutilizzabili fino ad un massimo di trenta volte, previo una breve sanificazione in acqua  bollente di un minuto.

Sono prodotte secondo la normativa disposta dal dpcm del 17 marzo 2020 art. 16, al cui comma 1 si delibera che fino al termine dello stato di emergenza gli individui presenti sul’intero territorio nazionale sono autorizzati all’utilizzo di mascherine filtranti prive del marchio Ce e prodotte in deroga alle vigenti norme sull’immissione in commercio.

“All’inizio di questa emergenza mi sono reso conto che se mi fossi messo in mezzo alla mischia producendo mascherine chirurgiche e a fare la guerra ai titani del settore, che sono in grado di produrre prodotti a 20 centesimi, sarebbe diventata una guerra tra poveri; per questo  ho pensato di collocarmi in una nicchia”, racconta ad AbruzzoWeb Riccardo Cantoresi, amministratore unico della Cantoresi Srl.

L’azienda prima dell’emergenza sanitaria si occupava di forniture di materiale edile alle grandi aziende, utilizzando la nota formula marketing del barter; durante il lockdown, come accaduto a diverse aziende italiane, è sorta la necessità di reinventarsi, ma per il teramano ha rappresentato anche “un ritorno di fiamma”, poiché in passato è stato proprietario di una piccola catena di negozi di abbigliamento e si è occupato anche della produzione di alcuni capi.

Un amore per la moda e per il fashion che lo ha portato anche a scegliere di allargare la produzione ogni settimana, arricchendo la collezione con nuove fantasie.

Un’avventura iniziata nei momenti più duri dell’emergenza sanitaria, che sta dando ragione a Cantoresi: “Coniugare il fashion con un prodotto top dal punto di vista di qualità ci sta pagando – spiega – abbiamo puntato tantissimo su questo: Anche il packaging è di alta qualità, proprio per differenziare Kyryk da tutto il resto”.

“Le mascherine sono prodotte attraverso una tecnologia costruttiva a 5 strati, due di cotone e tre di Tnt filtranti, vengono sanificate prima di essere sigillate singolarmente, la sanificazione è in camera di ozono, tutto questo, unito alla grande  passione che mettiamo nel nostro lavoro, ci ha permesso di inserirci in un range elevato”, aggiunge.

Le mascherine Kyryk, inoltre, hanno una sagomatura anatomica per aderire meglio a naso e mento e dare più confort e sono disponibili in 3 taglie: “L” (uomo), “M” (donna e ragazzo), “S” (bambino).

In particolare, sono state effettuate tre prove di laboratorio, superate dai dispositivi Kyryk:  “L’indice di respirabilità, ovvero la capacità della mascherina di far respirare le persone che la indossano con maggiore disinvoltura, che ha come limite massimo 40 e noi abbiamo 27; c’è poi l’indice di filtrazione batterica intorno al 90 per cento che è già un valore molto elevato e, infine, la sanificazione in camerra di ozono, che garantisce l’abbattimento di qualsiasi carica batterica o virale eventualmente presente, la nostra mascherina esce quindi senza alcun tipo di agente patogeno”, conclude Cantoresi, che annuncia grandi sorprese per la nuova collezione.

CARATTERISTICHE TECNICHE

La mascherina Kyryk è realizzata utilizzando una metodologia produttiva a cinque strati, in cui possiamo trovare un primo strato di cotone 100% traspirante ed anallergico (lato viso), a cui fanno seguito tre strati di Tnt filtrante da 30 gr/mq realizzato in polipropilene (PP), ed un quinto strato di cotone 100% traspirante in diverse fantasie (lato mondo). 

Kyryk presenta due sagomature (all’altezza del naso e del mento), realizzate mediante apposite cuciture, che permettono una maggiore aderenza al viso ed un confort ottimale per tutto il tempo in cui la mascherina viene indossata.

Per informazioni: 08611750911; [email protected]; [email protected]

La mascherina Kyryk viene prodotta esclusivamente da aziende e mano d’opera italiana, rispettando i più severi criteri di sicurezza in ogni ciclo produttivo, e tutti gli addetti sono dotati di DPI che garantiscono la salubrità del prodotto e la massima igiene possibile. (a.c.p.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2020 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui