• Abruzzoweb sponsor

I DATI AGGIIORNATI AL 31 MAGGIO DELLA PROTEZIONE CIVILE NAZIONALE

COVID: 7 POSITIVI E UN MORTO IN ABRUZZO
IN ITALIA MENO VITTIME E CONTAGI

Pubblicazione: 31 maggio 2020 alle ore 19:46

L'AQUILA - Negli ultimi due giorni sono 7 i nuovi positivi in Abruzzo, lo 0,3 rispetto ai tamponi effettuati. Si è registrato un deceso, con il conto dramamtico che sale a 405. 

I ricoverati con sintomi sono 104 di cui 4 in terapia intensiva.  Negli ultimi giorni sono stati effettuati 2351 tamponi.  Dopo due giorni di stop dei dati diramati dalla Regione, è la Protezione civile nazionale, ad aggiornare la situazione covid in Abruzzo, relativa ai guariti ed ai pazienti in isolamento domiciliare. Nella giornata del 29 maggio ultimo dati disponibili non c’erano stati positivi su 1.603 tamponi analizzati.

Questi gli altri dati della Protezione civile: totale ospedalizzati, 108; Isolamento domiciliare, 645; totale positivi 753; variazione totale positivi -17; dimessi e guariti 2.064; deceduti, 405; casi totali 3.244, tamponi 75.652.

La Protezione civile rende noto poi che sono 75 le vittime del coronavirus nelle ultime 24 ore in Italia, in calo rispetto alle 111 di ieri. In Lombardia nell'ultima giornata se ne sono registrate 33, mentre ieri erano state 67.

I morti a livello nazionale salgono così a 33.415. Sono saliti a 157.507 i guariti e i dimessi per il coronavirus in Italia, con un incremento rispetto a ieri di 1.874. Sabato l'aumento era stato di 2.789. Sono 42.075 i malati di coronavirus in Italia, 1.616 meno di ieri, quando il calo era stato di 2.980. Sono 435 i pazienti ricoverati in terapia intensiva in Italia, 15 meno di ieri.

Di questi, 170 sono in Lombardia, 2 meno di ieri. I malati ricoverati con sintomi sono invece 6.387, con un calo di 293 rispetto a ieri, mentre quelli in isolamento domiciliare sono 35.253, con un calo di 1.308 rispetto a ieri. Nessuna vittima in 9 regioni nelle ultime 24 ore per il coronavirus in Italia, secondo i dati della Protezione civile.

Sono Marche, Valle d'Aosta, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Umbria, Molise, Basilicata, Calabria e Sardegna. La Lombardia ne fa registrare 33 su 75, il 44% del totale, unica regione a far registrare oggi un numero di deceduti in doppia cifra. Le altre sono tutte al di sotto delle 10 vittime.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2020 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui