• Abruzzoweb sponsor

CONSIGLIO REGIONE: VIA LIBERA ALLA RISERVA NATURALE SORGENTI DEL VERA

Pubblicazione: 06 giugno 2017 alle ore 19:50

L'AQUILA - Il Consiglio regionale ha approvato il piano di assetto naturalistico della Riserva Naturale Regionale Guidata “Sorgenti del Vera” nel Comune dell’Aquila, in località Tempera. E’ il passaggio decisivo per la nascita della Riserva.  Il consigliere regionale Pierpaolo Pietrucci spiega a tal proposito che “La Riserva sarà una grande risorsa per il nostro territorio, sia dal punto di vista della tutela ambientale che della valorizzazione a fini turistici. Il Comune, con le giuste professionalità, saprà fare un uso oculato e proficuo di questa ricchezza.  Come già ho fatto in occasione del licenziamento del provvedimento nella Commissione che presiedo, ci tengo a ringraziare tutti coloro che hanno concorso in prima persona alla realizzazione di questo progetto: il dirigente regionale e già presidente Asbuc Sergio Iovenitti, che con tanti cittadini ha creduto sin dall'inizio nel progetto, ne ha seguito le vicende e si è concretamente adoperato per il raggiungimento dell’obiettivo". 

Peitucci duqnue ricorda ilruolo svolto per centrare questo obiettivo "dall'assessore comunale Maurizio Capri e l’assessore regionale Donato Di Matteo e la sua struttura tecnica per l’impegno e la solerzia, i presidenti delle Commissioni consiliari del Comune dell’Aquila, Giustino Masciocco per essersi da sempre speso ed essere stato tramite tra Comune e Regione per l’importante risultato ed Enrico Perilli, la dirigente del Comune dell'Aquila Paola Giuliani, la funzionaria comunale dell’Aquila Dina Del Tosto. Non è un progetto che nasce dall’alto bensì su impulso dei cittadini, e intendo offrire da subito il mio contributo per metterlo a frutto. Attraverso una iniziativa concordata con il presidente Masciocco e l’assessore Capri intendo, nell’ambito del Tavolo sulla progettazione delle piste ciclabili che convocherò nelle prossime settimane, portare allo studio una ipotesi di collegamento che coinvolga la Riserva e il centro abitato di Tempera”.

L’assessore alle Opere pubbliche del Comune dell’Aquila Maurizio Capri ringrazia “il Consiglio regionale e in particolar modo il consigliere Pietrucci perché in tempi da record è riuscito ad approvare un provvedimento che di fatto dà il via alla definizione della Riserva: era una questione che andava avanti da anni. Prende quindi corpo un progetto di altissima valenza naturalistica e turistica nel territorio del Comune dell’Aquila, che riguarda Tempera e la aree limitrofe. Ci tengo a ringraziare anche i dirigenti e i funzionari del settore Ambiente del Comune per il lavoro svolto”.   

Il presidente della Commissione Bilancio del Comune dell’Aquila Giustino Masciocco dichiara di essere “molto soddisfatto e piacevolmente sorpreso della rapidità con cui la Regione Abruzzo ha approvato il provvedimento, mettendo nelle condizioni il Comitato di gestione della Riserva di potere procedere all’organizzazione del lavoro e il Comune di disporre gli espropri che le legge istitutiva prevede. Ringrazio i cittadini di Tempera che hanno sempre difeso le Sorgenti del Fiume Vera, quello che credevamo un sogno ora è realtà. Spetta a noi ora rendere la Riserva una bella esperienza di difesa e valorizzazione del territorio”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2020 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui