• Abruzzoweb sponsor

POLEMICHE SU VARIANTE URBANISTICHE PASSATE IERI IN COMMISSIONE TERRITORIO, NELLA PARTE OVEST DELLA CITTA', UNICO CONTRARIO ESPONENTE GRUPPO MISTO, ''COSI' SI PENALIZZA VIABILITA' E ATTIVITA' ESISTENTI, PERCHE' OPPOSIZIONE NON HA VOTATO COME ME CONTRO?''

L'AQUILA: IRA SILVERI, ''DESTRA E SINISTRA DANNO OK A DUE NUOVI PARCHI COMMERCIALI!''

Pubblicazione: 21 febbraio 2020 alle ore 11:43

L'AQUILA - “Far realizzare due nuovi parchi commerciali a L’Aquila ovest, da parte della maggioranza, con la latitanza ipocrita dell’opposizione, è per me una follia. Questa città ha bisogno di regole urbanistiche, nondi interventi spot che rispondano all’interesse pubblico".

E’ una furia Roberto Junior Silveri, consigliere comunale eletto con Forza Italia, ora al gruppo misto, in forte posizione critica con il sindaco Pierluigi Biondi, di Fratelli d'Italia, unico ad aver votato ieri in commissione Territorio, presieduta da Luca Rocci, L'Aquila futura, contro due variazioni urbanistiche, da direzionali a commerciali: la prima riguarda la zona del Centi Colella, affianco alle attuali Poste, lungo la statale 17, per la realizzazione di un parco commerciale, presentato un anno fa dalla società Ventuno srl, dell’Aquila. La seconda variazione riguarda invece il quartiere di Pettino, a fianco il centro commerciale di Amiternum, anche qui per la realizzazione di un ulteriore parco commerciale, presentata da Saeco Srl di Cagnano Amiterno ( L’aquila)

Approvazione avvenuta con voto favorevole di Fratelli d’Italia, Lega e L’Aquila futura, gruppo del vicepresidente del consiglio regionale Roberto Santangelo. Con assenti dall’aula Forza Italia, Benvenuto presente e Udc.

Approvazione a ben vedere resa possibile anche dalla posizione tenuta dall’opposizione, che accusa Silveri, “aveva i numeri, viste le imbarazzanti assenze in maggioranza, per bloccare sul nascere entrambe le delibere”. 

E invece è accaduto che Articolo 1 era assente, come pure Italia Viva. Al momento del voto è uscito dall’aula il Partito democratico, Il passo possibile, Lelio De Santis dell’Italia dei valori, e anche Carla Cimoroni di Coalizione sociale. In altre occasioni strenui difensori del “consumo zero di territorio”.

L’unico a tuonare contro due interventi ritenuti “inopportuni e dannosi dal punto di vista urbanistico ed economico”, e così dai banchi del centrodestra, il "dissidente" Silveri.

“Per quanto riguarda il primo intervento, quello del Centi Colella - spiega Silveri -, insiste su un asse viario della statale 17 fondamentale, e già interessato da traffico intenso, interrotto da continui sbocchi, funzionale per arrivare all’ospedale San Salvatore, e nucleo industriale. Una pianificazione degna di questo nome, lì dovrebbe prevedere non l’ennesima area commerciale, quanto piuttosto una nuova strada che consentirebbe l’accesso, con appena 380 metri lineari di asfalto, all’ospedale dalla statale 17, con benefici su tutta la viabilità dell’area ovest dell’Aquila”

“Per quanto riguarda il secondo intervento - protesta ancora Silveri -, trovo assurdo dare l’ok ad un parco commerciale da 18mila metri, affianco al centro commerciale Amiternum, a poche centinaia di metri dal parco commerciale Agorà, che è in difficoltà. E quel che è ancora più grave a poche centinaia di metri da un ulteriore centro commerciale nelle immediate vicinanza, previste dal Prg”.

“Questo significa – conclude Silveri – non avere nessuna visione urbanistica. In attesa di un Prg in lavorazione da quasi mezzo secolo, si va avanti a spot, e variazioni senza una logica. E intanto non si vede l’ombra del Piano del commercio, che dovrebbe mettere a punto il vice-sindaco Raffaele Daniele, che ha la delega specifica. E intanto ci si riempie la bocca sulla città del terzo millennio, e sulla necessità di riportare residenti e attività nel centro storico”.

LA DIRETTA



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2020 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui