• Abruzzoweb sponsor

CHIETI: COLANTONIO REPLICA A FEBO, ''ECCO LE OPERE PER LO SCALO''

Pubblicazione: 19 ottobre 2012 alle ore 15:16

Mario Colantonio

CHIETI - “Sui lavori pubblici a Chieti Scalo c’è attenzione massima”.

Parola dell’assessore ai lavori pubblici, Mario Colantonio, che ha replicato con una nota alle accuse del suo predecessore, ora consigliere di minoranza, Luigi Febo

“L’amministrazione comunale - dice Colantonio - non ha affatto dimenticato Chieti Scalo e ha, invece, prestato attenzione a numerose problematiche del territorio con programmazioni e investimenti reali e non fittizi come quelli sbandierati per anni da qualche mio predecessore”.

Colantonio ha così fatto un elenco di tutti i cantieri aperti nella parte bassa della città, precisando che per il solo 2013, sono previste opere per circa 3 milioni di euro, tutte a beneficio del territorio scalino.

L’assessore ha iniziato dalla pubblica illuminazione di via Ortona, intervento già finanziato, sebbene in ritardo, “dovuto - spiega - a un problema di carattere tecnico per sovrapposizione di pali sui due distinti lati dei marciapiedi”.

Si sta valutando se collocare un nuovo impianto anche sul lato sinistro (con spalle verso via Bellini) comunque il lato destro entro il mese di dicembre avrà la nuova illuminazione, salvo ritardi dovuti al maltempo.

Si passa poi alla riqualificazione della Colonnetta, nel tratto dall’incrocio di via Bellini fino a quello di via Scaraviglia, con un finanziamento Pisu di 460 mila euro.

L’intervento prevede il rifacimento completo dei marciapiedi su entrambi i lati che verranno realizzati in betonella bicroma seguendo le stesse caratteristiche estetiche di via Bellini e traverse. Verrà realizzata la nuova pubblica illuminazione, potenziato il sistema di raccolta delle acque meteoriche e sarà rifatto il manto di asfalto. Il tutto a partire dalla primavera prossima.

“Si sta valutando, in concomitanza - annuncia l’assessore - il rifacimento della rete idrica e degli allacci sullo stesso tratto viario con un fabbisogno di 76.000 euro, già nella disponibilità del Settore acquedotto”.

Poi c’è il piazzale della stazione, risistemato con una spesa di 23 mila euro circa. I lavori sono quasi al termine, fissato per il prossimo Natale.

Ben 300 mila euro (sempre fondi Pisu) serviranno invece per la riqualificazione di viale Abruzzo nel  tratto che va da piazzale Marconi all’incrocio con via Sulmona. L’intervento prevede il rifacimento dei marciapiedi su entrambi i lati (fatti salvi i tratti in buono stato), la nuova pubblica illuminazione, la revisione dell’impianto di raccolta delle acque meteoriche, nuovi arredi urbani (panchine ecc.) e rifacimento dell’asfalto. Il tutto da settembre 2013.

Alla Regione, inoltre, è stato già presentato il progetto preliminare e la richiesta di finanziamento per la realizzazione di un rondò all’incrocio tra viale Abruzzo  e via Ortona. Se tale richiesta verrà accolta, i lavori saranno eseguiti in concomitanza con i lavori di viale Abruzzo.

Per quanto riguarda, inoltre, la sede della delegazione comunale di piazza Carafa, Colantonio fa sapere che l’intervento è in fase conclusiva. Si stanno completando i lavori relativi all’ascensore mentre i corpi motore di aria calda-aria fredda, già ordinati, verranno installati nel corso del mese di novembre. La conclusione è prevista entro dicembre prossimo.

Altri 16 mila euro sono stati già impegnati per l’acquisto di mobili e arredamenti degli uffici della delegazione.

Colantonio parla anche dei 400 mila euro previsti per riqualificare viale Croce, nel tratto che va da piazzale Marconi a via Luca da Penne, dove verranno risistemati i marciapiedi su entrambi i lati, ci sarà anche una nuova pubblica illuminazione, verrà rivisto l’impianto di raccolta delle acque meteoriche, saranno messe nuove panchine e verrà rifatto l’asfalto. L’inizio dei lavori è previsto nella primavera del 2014.

Ci sono poi le opere di messa in sicurezza di via dei Vestini a Madonna delle Piane, per un importo di 650 mila euro, che dovranno iniziare a primavera prossima, con particolare attenzione al tunnel dell’università sino ad incrocio di Madonna delle Piane. Verrà anche riqualificata l’area antistante la chiesa di Madonna delle Piane con la realizzazione di un parcheggio gratuito e di un articolato sistema di tutela e salvaguardia dei pedoni con percorsi e marciapiedi.

“Il Comune di Chieti - dice ancora l’assessore - ha partecipato al bando regionale 'Sicuri in città' che prevede, nel caso di premialità del progetto, un finanziamento a fondo perduto di  400 mila euro che saranno utili per ulteriori lavori su via dei Vestini”.

Per quanto riguarda, infine, gli interventi previsti per il 2013 Colantonio ha ricordato i lavori di adeguamenti alla scuola materna Via Bosio ( 280 mila euro), quelli per realizzare l’ impianto fotovoltaico alla  scuola di Via Pescara ( 138.524 euro), gli adeguamenti sismici per la palestra della scuola di Via Pescara ( 300 mila euro), per l’asilo nido di Via Amiterno ( 200 mila euro) e per l’asilo nido di Madonna delle ( 300 mila euro).
 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui