• Abruzzoweb sponsor

CENTRO TURISTICO GRAN SASSO: FURTO DI GASOLIO, DIPENDENTI SENZA STIPENDIO

Pubblicazione: 27 gennaio 2020 alle ore 15:38

L'AQUILA - "Si avvisa il personale tutto che le retribuzioni del mese di gennaio 2020 non verranno corrisposte causa presunto furto di gasolio".

L'avviso, affisso questa mattina dall'amministratore unico Dino Pignatelli, ha lasciato di stucco i lavoratori del centro turistico del Gran Sasso, azienda partecipata del Comune dell’Aquila. 

Secondo quanto riferito sarebbero stati portati via circa 18mila litri di gasolio da una cisterna, situata nei pressi dell'albergo di Campo Imperatore, utilizzata per il rifornimento dei gatti delle nevi: il danno è quantificabile in circa 22 mila euro.

Pignatelli, che ha già denunciato l'accaduto ai carabinieri, ha spiegato che il provvedimento sugli stipendi si è reso necessario per mancanza di liquidità: "Senza gasolio abbiamo una settimana di autonomia, poi saremo costretti a chiudere". 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2020 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui