• Abruzzoweb sponsor

CARABINIERE TRAVOLTO E UCCISO: DOLORE A SULMONA

Pubblicazione: 17 giugno 2019 alle ore 15:37

SULMONA - Domani avrebbe compiuto 42 anni, Emanuele Anzini il carabiniere originario di Sulmona, investito e ucciso da un'auto a un posto di controllo nel Bergamasco.

Nel capoluogo peligno, dove vivono la madre Elenora, la sorella Katia e la figlia Sara, la notizia è stata accolta con sgomento e dolore da quanti lo conoscevano, increduli per una tragedia assurda e inspiegabile.

Questa mattina il capitano della compagnia di Sulmona Maurizio Dino Guida ha avuto il triste compito di informare i familiari recandosi nell'abitazione della madre dell'appuntato.

Il carabiniere tornava spesso a Sulmona, l'ultima volta sabato scorso proprio per stare vicino all'anziana madre che non gode di ottime condizioni di salute.

Nel 2015 il carabiniere venne distaccato per sei mesi nella compagnia di Sulmona, proprio per consentirgli di stare più vicino al genitore.

La figlia Sara, che ha 19 anni, proprio in questi giorni è impegnata nel sostenere gli esami di diploma nell'istituto commerciale De Nino - Morandi. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui