• Abruzzoweb sponsor

BELLA D'ITALIA: LA BAMBOLINA GIULIA COMPLETA LA SQUADRA ABRUZZESE

Pubblicazione: 30 agosto 2011 alle ore 16:41

Le ragazze che ieri sera a Sulmona hanno partecipato al concorso

SULMONA - Ieri sera, nella piccola frazione di Sulmona, Marane, si è completato il tour del concorso la Bella d’Italia che ha visto l’elezione di un’altra “bambolina”, Giulia Sablone di 15 anni, originaria di Ofena (L’Aquila).

Il concorso, giunto alla sua 30ª edizione, raggiungerà il suo apice dall’11 al 17 settembre prossimo a Scalea (Calabria) con la finale nazionale. Le nostre conterranee cercheranno di difendere l’Abruzzo con le unghie e con i denti. Ad accompagnarle il fotografo del concorso Alessandro Luciani ed Emma Carfagnini, esclusivista del concorso per la nostra regione che sapientemente e in tempi record, ha saputo mettere su un tour pieno di emozioni e accolto sempre da un foltissimo pubblico.

GUARDA LA FOTOGALLERIA

Per l’anno prossimo si prevedono numeri ben più grandi che daranno risultati ottimi, spettacoli completi e sicuramente verranno toccate quasi tutte le zone della nostra regione.
 
La nostra squadra: Imperia Liberatore, vincitrice del titolo Bella delle Nevi, edizione invernale del concorso in oggetto, che quindi ha ceduto la sua fascia conquistata pochi giorni fa durante la finale regionale di Villalago (L’Aquila) alla seconda classificata Gessica Di Virgilio, ora vincitrice del titolo regionale.

A rientrare quindi insieme a loro ci sono Alessia Marasca, Francesca Di Tirro, Francesca Lattanzio, Giulia Del Vecchio, Gaia Fiordigilio, Luana Santangelo, Tina Spacone e la neo eletta di ieri sera Giulia Sablone che ha colpito per la sua dolcezza, i suoi occhi color verde acqua e la sua forma fisica. Bionda, minuta e timida si è dimostrata sicuramente all’altezza di una défilé così importante riuscendo a camuffare bene il suo imbarazzo e la sua emozione, trasformando il tutto in un seducente e ammiccante modo di interpretare la passerella, educatamente e senza troppo concedersi al pubblico in modo composta e simpatico.

La giuria tutta, al momento della proclamazione, si è alzata in piedi applaudendo e confermando la scelta fatta. Ognuno dei componenti ha guardato gli altri membri della giuria e con sommo piacere ha notato pieno accordo nel risultato. Il pubblico, già durante le sfilate, aveva confermato la preferenza con grandi applausi e complimenti fin troppo espliciti riguardo la bellezza della miss.

I membri della giuria: il presidente del consorzio Immagina, Antonietta Santavenere, presidente della giuria, Andrea Piscitelli, proprietario della Piscitelli Viaggi, Valentina Miconi, studentessa universitaria, Imperia Liberatore, miss eletta Bella delle Nevi Abruzzo, Enea Di Ianni, vice sindaco di Sulmona, Antonio Di Clemente, ispettore della Polizia di Stato in pensione, Carlo Angelone, impiegato.

Come per tutte in tutte le serate del tour le ragazze sono state pettinate dal maestro Tony Prosia dei saloni di Pescina e Sulmona, aiutato dalla sua collaboratrice Alessandra Fossati, e dalla dolcissima Anastasia Iannuzzi con la sua collaboratrice Valentina Di Marco, di Avezzano.

Il trucco, questa volta, è stato affidato al professionista Alessandro Luciani, anche fotografo di moda, che ha dato sfogo al suo estro colorando i visi delle modelle e della presentatrice Fiorenza Quadraro, questa volta affiancato nella conduzione della serata da Paolo Molinaro, giovanissimo romano che presto, ne siamo certi, vedremo su tutti gli schermi televisivi.

L’intera manifestazione è stata ripresa, per poi essere mandata in onda, dalle telecamere dell’emittente regionale OndaTv.
Tutte le ragazze, quelle in gara e quelle già fasciate con il titolo regionale, hanno sfilato per il quadro moda del negozio Lullaby di Giuseppe Rinaudo di Sulmona che ha messo in passerella il suo stile gothic e burlesque, tanto in voga in questo periodo.

Un incontro fortuito ha reso possibile anche un altro quadro moda, quello di ‘Revolution’, prossimo ‘store’ di Tivoli (Roma). Il destino infatti ha voluto l’incontro tra Rossella D’Angeli, Vittoria Papale Scuderi e Benedetta Mancini con la conduttrice della serata Fiorenza Quadraro. La loro linea è totalmente fatta a mano: gioielli, abiti e persino mobili, originale e di tendenza, piena di colori e tagli particolari, con accessori e impreziosita da applicazioni dalle forme più assurde.

Il tour finisce qui e per ora non resta che fare un grandissimo in bocca al lupo a tutte le miss in fase nazionale ricordando alle escluse che l’importante non è vincere ma partecipare, soprattutto nei concorsi. (red)



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2020 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui