• Abruzzoweb sponsor

STIME NERE DELL'UE, IN ITALIA PROFONDA RECESSIONE E PIL -9,5%

Pubblicazione: 06 maggio 2020 alle ore 13:23

ROMA - Pandemia e lockdown spingeranno l'economia italiana in una profonda recessione, con una rimbalzo tecnico nella seconda metà del 2020.

Queste le stime economiche della commissione Ue, che vedono il Pil italiano contrarsi del 9,5% quest'anno, con il nostro paese secondo solo alla Grecia quanto a valori peggiori, ma rimbalzare al 6,5% l'anno prossimo.

Quest'anno il coronavirus spingerà il deficit italiano all'11%, mentre il debito raggiungerà il 159%.

Secondo Bruxelles, nonostante una risposta politica rapida e completa, il 2020 vedrà una recessione storica a livello europeo, anche se, nota il commissario agli Affari economici Gentiloni, sia recessione che ripresa saranno disomogenee fra i Paesi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2020 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui