PROCESSO FISSATO PER IL 20 NOVEMBRE, ALL'EPOCA DEI FATTI LE VITTIME
AVEVANO 10 ANNI. GENITORI CHIEDONO 100 MILA EURO DI DANNI IN SEDE CIVILE

VIOLENZA SESSUALE SU SORELLINE: 58ENNE RINVIATO A GIUDIZIO DA TRIBUNALE CHIETI

Pubblicazione: 12 settembre 2018 alle ore 18:41

CHIETI - Un uomo di 58 anni, è stato rinviato a giudizio dal gup del Tribunale di Chieti Isabella Maria Allieri con le accuse di violenza sessuale e atti osceni in luogo pubblico.

Il processo è stato fissato per il prossimo 20 novembre.

Le vittime sono due sorelline che, all'epoca dei fatti, avevano meno di dieci anni, figlie di marocchini che vivono in Italia da anni e che dal 2016 sono cittadini italiani.

Nel processo si sono costituiti parte civile i genitori delle due bambine e chiedono una risarcimento dei danni di 100 mila euro. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui