• Abruzzoweb sponsor

TERAMO SI APRE ALL'OLIVA ASCOLANA DEL PICENO DOP

Pubblicazione: 13 dicembre 2019 alle ore 17:20


TERAMO - Sabato 14 dicembre 2019, dalle ore 9 a Teramo nella sala polifunzionale della Provincia in via Comi si parlerà della identità agronomica dell'antico territorio Piceno, che abbracciava Marche e Abruzzo, e delle attuali opportunita' di sviluppo agricolo e turistico per il teramano.

"Grazie all'Ist. Agrario e Alberghiero Di Poppa Rozzi, a Citta' dell'Olio e alla Provincia di Teramo e al Comune di Ascoli Piceno si dara' voce al Consorzio Tutela e Valorizzazione Oliva ascolana del Piceno DOP e al professor Leonardo Seghetti per far conoscere la antichissima cultivar "ascolana tenera", I suoi pregi e le sue potenzialita  - dichiara il consigliere provinciale Domenico Pavone - sono invitati tutti i comuni che rientrano nel disciplinare Piceno Dop Ascolana, I professionisti del settore ed anche chi vuole valutare di coltivare questa varietà, a valutare la possibilità di avere il giusto guadagno con questa coltivazione e soprattutto impiantare nuovi alberi e ritornare a coltivare terreni in stato di abbandono. Alla fine del convegno si degusteranno le vere olive ascolane DOP".



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2020 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui