SPORT E SOLIDARIETA': OLTRE 5 MILA EURO ALLA LILT NEL DERBY DELLA SANOFI

Pubblicazione: 26 giugno 2017 alle ore 18:20

Francesco Schittulli e Annaletizia Baccante

SCOPPITO - Oltre 5 mila euro a favore della lotta ai tumori sono stati raccolti grazie all'iniziativa tra sport e solidarietà promossa dall'azienda farmaceutica Sanofi dell'Aquila.

Sono cinque le aziende del farmaceutico scese in campo ieri presso il Campo Sportivo di Scoppito per la partita di calcio in ricordo di Andrea Fabiani, ingegnere aquilano dalla cui prematura scomparsa prende spunto la nascita dell'evento.

Promosso da Sanofi in sua memoria e giunto alla sua quinta edizione, il derby ha via via coinvolto diverse aziende farmaceutiche presenti sul territorio delle provincie di L’Aquila, Pescara e Rieti: insieme a Sanofi, Alfa Wassermann, Dompé e Menarini, già presenti nelle scorse edizioni, e oggi anche Shire. 

A partecipare quest’anno è stata anche la squadra della Lilt, Lega italiana per la lotta ai tumori, capitanata dai presidenti Antonio Addari e Francesco Schittulli, a cui è stata consegnata la somma di euro 5300, raccolta dai dipendenti delle aziende grazie a un contributo volontario per l’acquisto dei biglietti.

La squadra Lilt era composta da giocatori prestati da tutte le altre squadre, uniti dallo stesso spirito di solidarietà da portare in campo. L’evento si è aperto con il saluto e il ringraziamento del direttore dello stabilimento Sanofi di Scoppito Annaletizia Baccante e di Francesco Schittulli, presidente Lilt nazionale, a tutti i presenti, ai giocatori, ai rappresentanti delle aziende farmaceutiche presenti, agli arbitri, alla Polisportiva Amiternina di Scoppito, che ha reso disponibile lo stadio per la manifestazione.

Poi, dopo il simbolico taglio del nastro il volo dei palloncini rosa Lilt e di un palloncino azzurro con il nome di Andrea, suo figlio, Vittorio Fabiani, ha battuto il calcio di avvio del torneo.

Sette le partite in cui si sono avvicendate le squadre fino alla combattutissima finale tra Sanofi e Shire: un duello all’ultimo goal, spuntato dalla squadra di Shire.

Nonostante il caldo torrido della giornata più di 200 persone hanno assistito all’appassionante sfida calcistica e ogni giocatore ha dato il meglio di se stesso, offrendo gambe e cuore nel segno del ricordo e della solidarietà.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui