• Abruzzoweb sponsor

SPOILS SYSTEM: PETTINARI (M5S), ''STATE RICONFERMANDO DIRETTORI DEL PD''

Pubblicazione: 25 giugno 2019 alle ore 15:17

L'AQUILA - "State riconfermando i direttori di Dipartimento nominati dal Pd. Date un segno di discontinuità, sono ancora tutti in sella e quindi state governando con la macchina tecnico - amministrativa del centrosinistra. Il giorno in cui decapiterete la classe diritente tecnico-amministrativa, sarò li ad applaudirvi". 

Così il consigliere regionale del Movimento Cinque Stelle Domenico Pettinari, intervenendo nella seduta odierna del consiglio regionale in corso di svolgimento all’Aquila, sulla questione dello spoil system che l’attuale governo di centrodestra deve attuare. 

"Si parla di promozione a direttore generale di personaggi già promossi dirigenti dall’ex governatore Luciano D’Alfonso, ora senatore del Pd, vi prego, rinnovate la macchina amministrativa", ha spiegato ancora Pettinari che già in una precedente seduta aveva invitato il presidente, Marco Marsilio, a procedere al rinnovamento della struttura burocratica. 

Nel corso dell’intervento del pentastellato, il governatore ha commentato "vedrete delle sorprese".   



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui