SPACCIAVA DAVANTI CASERMA
CARABINIERI E AL PROGETTO C.A.S.E.

Pubblicazione: 17 luglio 2017 alle ore 13:25

L'AQUILA - Spacciava eroina nella sua abitazione nel progetto C.a.s.e. a Sant'Elia e davanti al comando dei Carabinieri di via Beato Cesidio all'Aquila, per questo un 34enne aquilano, F.F., è stato prima denunciato e poi arrestato dai militari del nucleo operativo e radiomobile, coordinati dal tenente Maximiliano Papale.

Il primo fatto si riferisce alla notte tra il 14 ed il 15 luglio scorso quando, dopo numerosi servizi di osservazione controllo e pedinamento svolti dai carabinieri presso i progetti C.a.s.e. del quartiere Sant’Elia per prevenire e reprimere reati predatori e lo spaccio di sostanze stupefacenti, hanno notato movimenti sospetti in uno degli alloggi del complesso residenziale.

Controllato l’ennesimo giovane che usciva da quell’appartamento, i militari hanno trovato in suo possesso una dose di eroina da 0,2 grammi.

Le successive verifiche hanno fatto emergere che l’abitante era proprio F.F., già con pregiudizi per reati afferenti gli stupefacenti.

Dunque i militari hanno proceduto con la perquisizione domiciliare, dove sono state rinvenute altre 3 dosi di eroina da 0,2 grammi l'una e 10 ricette mediche in bianco della Regione Abruzzo.

Pertanto è scattata solo la denuncia per possesso ingiustificato della documentazione medica, per detenzione illecita di sostanze stupefacenti e per ricettazione.

Sabato mattina, però, dopo appena 12 ore, gli stessi agenti che avevano eseguito la perquisizione, hanno notato il 34enne davanti alla caserma di via Beato Cesidio, mentre cedeva un piccolo involucro ad un altro uomo, a cui è stata trovata una dose di eroina.

Colto questa volta in flagranza di reato, il giovane è stato arrestato per spaccio di sostanze stupefacenti.

Questa mattina, a seguito dell’udienza di convalida, l'uomo è stato condannato a 8 mesi di reclusione e rimesso subito in libertà con pena sospesa.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui