• Abruzzoweb sponsor

SISMA: MARSILIO, ''4 COMMISSARI IN MENO DI 4 ANNI, ACCOGLIERE RICHIESTE TERRITORI''

Pubblicazione: 18 febbraio 2020 alle ore 17:59

PESCARA - Il presidente della Regione Abruzzo Marco Marsilio, questa mattina, nel corso del Consiglio regionale, è intervenuto dopo il discorso di Giovanni Legnini che ha spiegato di lasciare il ruolo di consigliere d'opposizione per "non inquinare l'attività di Commissario", ricordando, dopo aver fatto gli auguri di buon lavoro al neo commissario, "che si tratta del quarto commissario in meno di quattro anni e questo - ha detto Marsilio - dimostra già la difficoltà e la tragedia che si è aggiunta alla tragedia del terremoto del 2016-201, e questo per la mancanza degli strumenti giusti per affrontare la Ricostruzione, avendo adottato il metodo sbagliato".

"È evidente che con il quadro normativo attuale qualunque Commissario rischia di sbattere la testa. Spero ora che il profilo politico istituzionale che si è voluto conferire al nuovo Commissario aiuti a far capire ai Governi quello che fino ad oggi non hanno capito fino in fondo: la necessità di accogliere le richieste che arrivano dai territori".

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2020 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui