SINDACO CHIETI CON FI: DI STEFANO, ''OK, MA CONSIGLIERI INFORMATI DAI MEDIA''

Pubblicazione: 16 luglio 2017 alle ore 15:36

CHIETI - La richiesta d'ingresso del sindaco di Chieti Umberto Di Primio tra le file di Forza Italia non può che essere accolta favorevolmente da chi come noi, nel centrodestra, ha sempre abbracciato le scelte chiare e forti".

Si legge in una nota dell'onorevole Fabrizio Di Stefano

"D’altronde - afferma l'onorevole - Umberto pur avendo seguito le scelte ambigue di Alfano e del Nuovo Centrodestra ha sempre, a differenza di altri esponenti del partito centrista, che hanno sostenuto e continuano a sostenere i governi di centrosinistra, mantenuto una linea in armonia con le posizioni del centrodestra sia a livello cittadino, con le elezioni comunali del 2015, sia a livello nazionale, con la sua posizione a sostegno del no al Referendum costituzionale del 4 dicembre 2016".

IL RESTO DELLA NOTA

Bene quindi hanno fatto la senatrice Paola Pelino e il coordinatore regionale di Forza Italia Nazario Pagano a operare in tal senso, cosa che del resto mi era stata comunicata in via confidenziale dal presidente Silvio Berlusconi e dal suo entourage.

Però, forse, avrebbero agito con maggior rispetto nei confronti della classe dirigente di Forza Italia di Chieti, se ai consiglieri comunali glielo avessero comunicato ufficialmente, anziché farglielo apprendere dagli organi di informazione. 

Certo è che almeno si sana un vulnus che a Chieti si era aperto qualche anno fa quando, con la nascita del Nuovo centrodestra, le strade della classe dirigente teatina si erano divise.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui