• Abruzzoweb sponsor

SCOSSE DI TERREMOTO ALLE ISOLE EOLIE DI MAGNITUDO 3.5 E ANCORA IN ROMAGNA DEL 3.6

Pubblicazione: 18 agosto 2019 alle ore 12:00

L'AQUILA - Una scossa di terremoto di magnitudo 3.5 al largo delle Isole Eolie, in Sicilia, è stata registrata intorno a mezzanotte, e precisamente alle 23.35 di ieri sera.

Secondo i rilevamenti dell'Ingv – Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, il sisma ha avuto una profondità di 291 km, ed epicentro a 10 km di distanza da Malfa e da Leni (Messina).

Non si segnalano danni a persone o cose.

Un altra scossa di terremoto si è verificata contemporaneamente in Romagna, alle 00.01. La magnitudo rilevata dall'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) è stata di 3.6, profondità 7 km, con epicentro nuovamente a Premilcuore, in provincia di Forlì-Cesena. Ieri nel tardo pomeriggio, nella stessa zona si erano già verificate due due scosse, una di magnitudo 3.7 e l'altra di 2.9, a una profondità di sei chilometri, con epicentro a sette chilometri da Premilcuore e nove da Santa Sofia.

Il primo evento sismico è delle 18.52. Molte persone hanno segnalato sui social di aver percepito le scosse, soprattutto in Appennino, ma anche in Toscana.

Il sisma del pomeriggio era stato avvertito anche ad Arezzo e provincia. Diverse le chiamate ai vigili del fuoco, ma anche in questo caso non si sono riscontrati danni. La scossa è stata avvertita nella montagna aretina, in particolare nei comuni casentinesi di Montemignaio, Poppi e Castel San Niccolò.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui