• Abruzzoweb sponsor

SANITA': OSTETRICHE, ''PREVENZIONE AIUTA A RIDURRE I PARTI PRETERMINE''

Pubblicazione: 17 novembre 2019 alle ore 17:06

ROMA - "La prevenzione è sempre l'arma migliore per ridurre i rischi anche dei parti pretermine". 

A ricordarlo, in occasione della Giornata Nazionale dei nati prematuri, è la presidente della Federazione Nazionale degli Ordini della Professione di Ostetrica (Fnopo), Maria Vicario, che invita tutte le donne in gravidanza a seguire i corsi di accompagnamento alla nascita, percorsi nei quali viene spiegata "l'importanza di condurre uno stile di vita il più sano possibile, evitando l'uso e l'abuso di sostanze quali alcol, droghe e sostanze psicotrope".

Tutte queste, infatti, sottolinea la Fnopo, "assieme a patologie quali obesità, diabete, ipertensione possono influire negativamente sulla salute del feto e sulla qualità del parto, ad esempio predisponendo o determinando una nascita pretermine". 

Ogni anno in Italia nascono 32.000 bimbi prima della 36esima settimana di gestazione e, di questi, 4.400 pesano meno di 1.500 grammi, e presentano particolari rischi legati alla mancata maturazione di organi vitali, con conseguenze che possono essere molto gravi e durare per tutta la vita. 

Per la Giornata Mondiale della prematurità, oltre 100 comuni hanno aderito alla richiesta della Società Italiana di Neonatologia (Sin) e della Federazione Vivere Onlus di illuminare di viola monumenti, piazze ed ospedali, con lo scopo di sensibilizzare l'opinione pubblica sul tema.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui