• Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento

RIGOPIANO: DIFESA VICE PREFETTO, ''NESSUN MOTIVO PER COPRIRE''

Pubblicazione: 17 gennaio 2019 alle ore 15:28

PESCARA - "Il dottor Mazzia ha chiarito la sua posizione, è venuto da Foggia quando i fatti erano già avvenuti, è rimasto due settimane ed essendo un esperto di protezione civile è venuto per dare una mano. Non aveva rapporti con nessuno e dunque non aveva alcuna ragione per coprire qualcosa o qualcuno".

Lo ha detto l'avvocato Gianluca Ursitti, oggi pomeriggio in tribunale a Pescara, al termine del l'interrogatorio del suo assistito, il vice prefetto Sergio Mazzia, indagato insieme ad altre sei persone, per frode processuale e depistaggio, nell'inchiesta bis sul disastro dell'Hotel Rigopiano di Farindola (Pescara).

"Ha spiegato tutto - ha aggiunto l'avvocato - nel corso di un interrogatorio corretto, e ora è fiducioso che in breve tempo la cosa potrà chiarirsi".



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui