RICOSTRUZIONE: ASPIRANTI EREDI DI AIELLI,
IN CAMPO 'BIG' DELL'INGEGNERIA AQUILANA

Pubblicazione: 20 gennaio 2015 alle ore 08:29

Paolo Aielli
di

L’AQUILA - Impazza il “totonomi” per la scelta tra i 29 candidati del nuovo titolare dell’ufficio speciale per la ricostruzione dell’Aquila (Usra).

Si tratta del super manager da 200 mila euro all’anno per 3 anni che prenderà il posto di Paolo Aielli, che a fine settembre 2014, dopo un biennio al timone, ha lasciato il capoluogo terremotato per assumere la direzione dell’Istituto poligrafico e Zecca dello Stato.

Secondo quanto si è appreso, tra chi ha presentato la domanda c’è anche Adolfo Paravano, vice presidente del Teatro stabile d’Abruzzo e direttore del Servizio elaborazione dati (Sed) del Comune; Vittorio Fabrizi, notissimo dirigente comunale del dipartimento Ricostruzione; Sergio Iovenitti, dirigente del settore Monitoraggio della Regione e presidente degli Usi civici di Tempera; Francesco Tironi, docente universitario del dipartimento di Ingegneria; Paolo Tella, presidente del Consorzio L’Aquila 2009; Fausto Ronconi, ingegnere.

Altri nomi di candidati già disvelati da AbruzzoWeb sono quelli di Andrea Del Monaco, responsabile del settore Opere pubbliche del Comune di Todi; Giampaolo Ceci, direttore del Centro studi edili e consulente per la sicurezza; Donato Carlea, ex provveditore interregionale alle Opere pubbliche; Alberto Cherubini, ingegnere romano, già consulente di Aielli e nel processo per il crollo della Casa dello studente; Tiziano Amorosi, direttore del dipartimento Sviluppo, lavoro e formazione della Provincia dell’Aquila.

Com’è pure noto, è sceso in campo anche Carlo Pirozzolo, segretario generale del Comune nonché a oggi titolare ad interim dell’Usra su “blitz” del sindaco Cialente, che si candida a succedere a se stesso, ipotesi di cui si dovrà verificare la fattibilità.

La speranza è che la nomina si faccia “al più presto”, come ha detto nei giorni scorsi a questo giornale il vice sindaco, Nicola Trifuoggi, anche se i ritardi nelle procedure di valutazione delle candidature sono evidenti.

Il dirigente dell’Avvocatura Domenico De Nardis è stato delegato dal sindaco a controllare e mettere in ordine le domande arrivate per posta, più snello, invece, il controllo delle candidature giunte attraverso posta elettronica certificata (Pec).

A compiere la scelta saranno Aldo Mancurti, funzionario di palazzo Chigi da poco in pensione che ha guidato la struttura di missione presso il dipartimento Sviluppo delle economie territoriali (Diset), che agirà come rappresentante del Comune.

Gli altri valutatori, per conto della presidenza del Consiglio, saranno Vinicio Zitelli, coordinatore segreteria dello stesso Diset, e Teresa Giaquinto, del dipartimento Politiche per la famiglia.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI:

RICOSTRUZIONE: USRA ANCORA SENZA CAPO, SELEZIONE ''LUMACA'' PER L'EREDE DI AIELLI

di Elisa Marulli
L’AQUILA - Ancora avvolta nel mistero la nomina del nuovo direttore dell’Ufficio Speciale per la ricostruzione dell'Aquila, senza una guida da quasi quattro mesi dopo l’addio dell'ex titolare Paolo Aielli. Il termine per inviare le candidature è scaduto lo... (continua)

ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui