• Abruzzoweb sponsor

RASSEGNA OVINI CAMPO IMPERATORE: LA SCRITTRICE MONICA PELLICCIONE RACCONTA ''I PASTORI D'ABRUZZO''

Pubblicazione: 12 agosto 2019 alle ore 10:27

L'AQUILA - Un viaggio sulle orme della transumanza e dell’antica arte della pastorizia, tra passato e tradizioni, nel sessantennale della Rassegna ovini di Campo Imperatore. 

La manifestazione, che si è svolta lo scorso 5 agosto nella cornice del borgo di Castel Del Monte, cuore del distretto delle Terre della Baronia, nel solco di una storia millenaria ancora oggi vanto e orgoglio dell’Abruzzo interno, è stata un vero successo secondo gli organizzatori.

In quell'occasione, la giornalista e scrittrice aquilana Monica Pelliccione ha presentato la sua nuova opera "Pastori d’Abruzzo", edito dalla casa editrice Arkhé.

Il volume, corredato dalle fotografie d’autore di Agostino Di Domizio e Fabio Ballone e con la postfazione dello storico, Raffaele Colapietra, è nato da un progetto dei comuni di Castel Del Monte, Santo Stefano di Sessanio, Calascio e Villa Santa Lucia degli Abruzzi, proprio nell’ambito del sessantennale della Rassegna ovini e del decennale del sisma 2009. 

Una chiave di lettura inedita lega descrizioni e immagini, rigorosamente in bianco e nero: lo sguardo del lettore si posa sull'immensa radura di Campo Imperatore, in un alternarsi di forme morbide interrotte da speroni rocciosi e pascoli sterminati, sulle mandrie di greggi adagiate sui versanti per l'alpeggio estivo.

Segue, silenzioso, il cadenzare di sere stellate, di cammini infiniti su e giù per i tratturi, a governar le mandrie fino alla lontana Puglia.

Una dimensione costellata di sogni, litanie, emozioni nella vita dei pastori transumanti.

"Una tradizione che ha dato lustro, vanto e fondamenta, anche dal punto di vista economico, non solo al comprensorio aquilano ma a buona parte dell'Abruzzo interno - ha spiegato ad AbruzzoWeb la Pelliccione - I pastori vengono considerati spesso come figure legate al nostro passato, in realtà la pastorizia è viva sulle nostre montagne, muove gran parte del Pil, è un elemento attivo dei dati economici dell'Abruzzo interno e come tale andrebbe trattata. Si parla di un comparto che, seppur tra mille difficoltà, legate anche alla ripresa post-sisma, frutta moltissimo".

Il binomio con gli scatti d'autore di Di Domizio, fotografo reportagista, e Ballone, fotografo naturalista, rende le descrizioni sintesi poetiche che proiettano in una dimensione onirica, nell'affascinante reticolato dei tratturi dai verdi pascoli abruzzesi, sulle vestigia degli antichi padri, verso i miti lidi pugliesi.

All'incontro, fortemente voluto dal sindaco di Castel Del Monte, Luciano Mucciante, moderato dal giornalista Sandro Marinacci, ha partecipato anche il sottosegretario alla Ricostruzione, Vito Crimi.

"Avere un rappresentante del Governo seduto a quel tavolo ha significato non soltanto mostrare il nostro lavoro, ma sensibilizzare l'opinione pubblica e il Governo stesso rispetto a quelle che sono le tematiche del territorio, a partire dalla valorizzazione dei borghi e della pastorizia. I nostri borghi attraggono turismo ancora oggi, a dieci anni dal terremoto, Castel Del Monte si è riempito di turisti e visitatori in occasione della Rassegna ovini", ha aggiunto Pelliccione.

Dopo la presentazione del libro è stato inaugurato il Museo della transumanza ed è stato assegnato il prestigioso premio "Verga d'argento". 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui