• Abruzzoweb sponsor

PERDONANZA 'A PAGAMENTO': E' POLEMICA SUI SOCIAL, 'PAGHINO ANCHE POLITICI E AUTORITA''

Pubblicazione: 19 agosto 2019 alle ore 10:49

L'AQUILA - La notizia che i principali concerti della 725esima Perdonanza celestiniana, pur finanziati da fondi pubblici, saranno a pagamento divide il web: tra favorevoli e contrari, in tanti si chiedono "a quale costo?" e "per finanziare cosa precisamente?".

Contattato da AbruzzoWeb il vicesindaco dell'Aquila, Raffaele Daniele, no ha voluto anticipare nulla perché "sarà il comitato a spiegare tutto, in una nota".

In attesa del chiarimento, però, sui social è già polemica: "A parte che non crederò mai che le autorità paghino, ma sono concerti di una pubblica festa, esattamente come quelle nei paesi d'estate, perché si dovrebbe pagare? Se il Comune non ha soldi per portare grossi nomi, non li portasse. La Perdonanza è ben altro e si può organizzare con meno", scrive un utente.

"Non sono d'accordo, sono eventi finanziati con soldi pubblici quindi anche nostri", sottolinea un altro cittadino; "Siamo sempre noi cittadini che paghiamo veramente tutto". 

C'è anche chi spezza una lancia in favore della scelta del Comitato: "Ottima notizia. Era ora. Non capisco perché il Questore e Gentile signora, ad esempio, debbano partecipare a tutti gli spettacoli di qualunque genere, a gratis", commenta un cittadino.

"Il pagamento non era nelle intenzioni di Papa Celestino V e ciò non per non pagare. Non servono tanti big, sarebbe bastato molto poco, di qualità, che potesse piacere ai giovani (sempre assenti) ed ai meno giovani. Non occorre incensare gli organizzatori, ma seguire lo spirito della Perdonanza che mi sembra si stia perdendo. Politica 'vade retro'", si legge ancora tra i commenti.

"Non male come idea, però devono pagare tutti, compreso politici e dipendenti comunali", precisa un cittadino; "popolo di lamentoni...", scrive un altro.

Tra centinaia di post e commenti, c'è anche chi ha voluto sottolineare il lavoro svolto, già lo scorso anno, dal direttore artistico della Perdonanza, il maestro aquilano Leonardo De Amicis, conosciuto nel panorama nazionale ed internazionale: "Ciò nonostante, bisogna ringraziare il Comune e il direttore artistico, De Amicis, che ha coinvolto gratuitamente tutti questi personaggi di grande livello!". (a.c.p.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI:

PERDONANZA CELESTINIANA: A PAGAMENTO CONCERTI E POSTI IN PRIMA FILA, MA NON C'E' CHIAREZZA

L'AQUILA - Una novità nella 725esima Perdonanza celestiniana che prenderà il via a L'Aquila il 23 agosto: per i principali concerti, pur finanziati da fondi pubblici, è previsto questa volta il pagamento di un biglietto,come pure... (continua)

PERDONANZA: PUBBLICATE LE MODALITA' DI ACCESSO AGLI EVENTI DEL PROGRAMMA

L'AQUILA - Il Comitato Organizzatore della 725esima Perdonanza Celestiniana ha determinato le modalità di prenotazione e accesso ai principali eventi in programma quest’anno situati presso la Basilica di Santa Maria di Collemaggio e Piazza Duomo all’Aquila. "Avendo... (continua)

ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui