• Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento

Museo della Preistoria - Celano (AQ)

Pubblicazione: 20 febbraio 2007 alle ore 12:51

Sul luogo dove è stato rinvenuto l'insediamento-approdo palafitticolo dell'età del bronzo delle Paludi vi è il Museo della Preistoria di Celano. Si tratta di un museo di nuova concezione, un museo-laboratorio aperto alle visite didattiche, ai convegni e all'apporto di missioni di scavo straniere visto che dispone di una foresteria interna. L'edificio post-moderno realizzato su progetto degli architetti Ettore De Lellis A Pierluigi Natalucci per conto della Tecnoconsud s.r.l. di Pescara, si presenta come una struttura seminterrata "a dosso", che riproduce idealmente la sponda del lago preistorico, su cui si aprono oblò e finestrature, mentre piazzette interne e terrazze sommitali permettono di osservare L'ambiente interno ed esterno. Dal nucleo centrale, con impatto ambientale nullo, si diparte una passerella sospesa che permette ai visitatori, anche disabili, di poter assistere direttamente dall'alto allo svolgimento delle ricerche di scavo sulla vicina palude ("Paludi di Celano: Tecnoconsud", 59-82).. Nell'interno saranno sistemati i materiali provenienti dallo scavo (ceramiche, ossa di animali, oggetti di bronzo) ed anche le rarissime sepolture su sarcofago ligneo opportunamente rese fruibili da un accurato lavoro di consolidamento. Ma nel museo troveranno posto tutti i materiali provenienti dagli scavi preistorici fucensi della scuola pisana del Radmilli ed anche i più recenti della Soprintendenza abruzzese. I ritrovamenti delle Paludi hanno accertato l'esistenza di un "approdo" lacustre impostato su strutture paliformi già a partire da 3700-3600 anni fa, approdo relativo ad un insediamento posto nelle vicinanze, probabilmente a monte. Le centinaia di pali di quercia ancora conservati, grazie al fondo melmoso della palude, segnalano la presenza di passerelle e forse di qualche edificio: fra gli stessi si sono rinvenuti resti ossei di animali, ceramiche e conservatissimi oggetti di bronzo (pugnali, punteruoli, fibule, ecc.). Dopo una interruzione di circa un secolo l'approdo mostra segni di ampliamento fino al suo abbandono nel corso del X secolo a.C., abbandono segnato dall'impiantarsi di una necropoli di tombe a tumulo circolare di cui sono stati scavati quattro tumuli che hanno restituito tre donne ed un uomo sepolti in sarcofagi di legno di quercia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

...
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor

ALTRE NOTIZIE

  • Abruzzoweb sponsor
    Abruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
    Abruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
    Abruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
  • Belle d'Abruzzo
  • Belle d'Abruzzo
  • Belle d'Abruzzo
  • Belle d'Abruzzo
  • Belle d'Abruzzo
  • Belle d'Abruzzo
Radio L'Aquila 1
»   Ariete
»   Toro
»   Gemelli
»   Cancro
»   Leone
»   Vergine
»   Bilancia
»   Scorpione
»   Sagittario
»   Capricorno
»   Acquario
»   Pesci
FEEDS RSS
Feed Rss AbruzzoWeb
PERSONAGGI
AbruzzoGreen
 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui