MUORE IL GIUDICE IMPOSIMATO, SUOI ALCUNI PROCESSI PIU' DRAMMATICI D'ITALIA

Pubblicazione: 02 gennaio 2018 alle ore 14:05

Ferdinando Imposimato

ROMA - Ferdinando Imposimato è morto stamattina al Policlinico "Gemelli" di Roma dove era stato ricoverato d'urgenza il 31 dicembre nel reparto di rianimazione.

Era nato a Maddaloni (Caserta) il 9 aprile 1936.

Magistrato, fu giudice istruttore di alcuni tra i più importanti processi di terrorismo, come quello per il caso Moro e quello per l'attentato al Papa.

Nel 1987 venne eletto al Senato come indipendente di sinistra nelle liste del Pci, nel 1992 fu eletto Camera e poi nel 1994 nuovamente al Senato. Nel 2013 il Movimento 5 stelle lo aveva indicato, assieme ad altri nomi, per l'elezione a Presidente della Repubblica.

"Con Ferdinando Imposimato non sparisce soltanto un magistrato integerrimo e un grande giurista. Ma va via anche una persona splendida, di grande umanità e sensibilità. Per tutto il M5S sono momenti di enorme dolore, perché Imposimato ha rappresentato una luce vivida, una guida sicura sul percorso che abbiamo da anni intrapreso nella lotta alla corruzione, al malaffare e alle mafie. Esprimiamo il nostro cordoglio più profondo e la vicinanza ai suoi familiari", si legge in una nota del gruppo parlamentare del Movimento 5 stelle.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI:

TERRORISMO NEOFASCISTA: INTERVISTA A IMPOSIMATO, ''CHI C'E' DIETRO?''

di Roberto Santilli
L’AQUILA - “Non va sottovalutato nulla in questa storia. E dico di più, bisogna fare attenzione, molta, a ciò che non si vede in superficie. Non si guardi solo all’apparenza del terrorismo, ma alle mani invisibili... (continua)

ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui