• Abruzzoweb sponsor

MORTO SUL GRAN SASSO: MESSA IN RICORDO DI IOANNUCCI A UN MESE DA TRAGEDIA

Pubblicazione: 23 maggio 2019 alle ore 17:36

L'AQUILA - Sabato 25 maggio alle ore 18, presso la chiesa parrocchiale di Pizzoli (L'Aquila), messa in ricordo della morte dello sfortunato imprenditore aquilano Giuseppe Ioannucci, scomparso per un malore sul Gran Sasso un mese fa.

Circa 2 mila persone avevano dato l’ultimo saluto al 47enne appassionato di sport, amante ed esperto di montagna, un uomo forte e in salute per il quale nessuno avrebbe mai pensato ad una fine così improvvisa.

Oltre mille persone avevano riempito la chiesa in occasione dell'ottavario. 

Secondo una prima ricostruzione, il 47enne sarebbe salito sul Gran Sasso con un gruppo di amici per fare una escursione fino a Prati di Tivo, nel versante teramano del massiccio, avrebbe poi mangiato un panino per colazione, prima di iniziare la passeggiata in alta montagna, e dopo aver avvertito dolori allo stomaco, avrebbe deciso di rinunciare e tornare da solo indietro, rassicurando gli amici che li avrebbe raggiunti con l’auto al loro arrivo a destinazione. 

Ma un malore, molto probabilmente un infarto, gli è stato fatale mentre stava scendendo con la sua tavola da sci, per tornare, come fatto chissà quante volte nel corso della sua vita, alla base della funivia, a Fonte Cerreto. 

Il corpo è stato trovato da due escursionisti che hanno lanciato l’allarme.

L'uomo è stato quindi recuperato e portato all’obitorio dell’ospedale "San Salvatore" dell’Aquila dall’elisoccorso del 118, i cui operatori non hanno potuto fare altro che constatarne la morte. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui