• Abruzzoweb sponsor

LIBRI: L'ULTIMO SOGNO LONGOBARDO FA CENTRO, MORIANO VENDE TANTE COPIE

Pubblicazione: 28 ottobre 2013 alle ore 12:07

L’AQUILA - Appassionati di storia e lettura, alcuni già familiari con l’autore, altri incuriositi dal titolo e dall’aura misteriosa della storia dell’alto medioevo, hanno acclamato sabato scorso lo scrittore Ugo Moriano, che di lavoro fa il vigile del fuoco, all'Aquila presso la libreria Maccarone per la presentazione del romanzo L’ultimo sogno longobardo.

L’autore, vincitore del premio selezione Bancarella 2013, si è dimostrato come sempre spigliato e brillante e ha saputo intrattenere il suo pubblico per un’ora abbondante con una gran bella parlantina, attraversando porzioni della sua vita di pompiere alle prese con la scrittura, alla storia d’Italia divisa tra Caro Magno, molto ambizioso e assetato di sangue e potere e l’ultimo Re longobardo Desiderio, troppo orgoglioso per raggiungere un accordo con il re dei Franchi.

Una platea di circa 25 persone, molte sedute, per altre posto in piedi, che però affollavano la piccola libreria e che è uscita dal negozio con almeno una copia sotto il braccio del, per ora, ultimo romanzo epico cavalleresco di Moriano. (s.con.)
 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI:

LIBRI: MORIANO IL 'POMPIERE' PORTA ALL'AQUILA L'ULTIMO SOGNO LONGOBARDO

L’AQUILA - Il premio selezione Bancarella 2013 è andato a Ugo Moriano, autore ligure (è nato a Imperia), che nella vita lavora come vigile del fuoco. La scrittura, di qualità, la 'lascia' nel prezioso angolo degli hobby.... (continua)

ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui