L'AQUILA: TEATRO, IN SCENA ''GRAFFIO E RONDINELLA''

L'AQUILA - Domenica 11 marzo alle ore 18.00, per la rassegna “Live 3”,  ecco “Graffio e Rondinella”, del Teatro del Paradosso, spettacolo vincitore a Padova del XXVII Festival Nazionale del Teatro per i ragazzi.

“Graffio e Rondinella" si terrà presso “La casa del teatro” in via Ficara, Piazza d’Arti;  è realizzato con il  contributo  del Fondo Europeo di Sviluppo regionale  POR-FESR 2007-2013, attività VI.I.3, Assessorato alle Politiche culturali regione Abruzzo, grazie ad un progetto della compagnia Teatrabile, di L’Aquila, in partenariato con ARCI e Artisti Aquilani.

Si tratta di una produzione  molto divertente, particolarmente adatta a ragazzi e bambini,  ma anche  raffinata ed elegante e perciò molto amata anche dagli adulti e dagli addetti ai lavori.

Graffio e rondinella è  liberamente tratto da tratto da "Gatto tigrato" e "Miss Rondinella" di Jorge Amado; in scena ci sono Federica Nobilio e Tommaso Di Giorgio; la regia è di  Giacomo Vallozza; la riduzione drammaturgia di Stefano Jotti, le maschere di  Wally Di Luzio, gli elementi sonori di Pierpaolo Di Giulio Massimiliano Chiavaroli.

Lo spettacolo, dicevamo,  ha vinto il premio del Festival del teatro ragazzi di Padova, con la seguente motivazione:"Per l'efficace sintesi del racconto di Jorge Amado, in delicato equilibrio tra utopia sociale e rassegnata disillusione; per la caratterizzazione dei due personaggi principali, in particolare del gatto Graffio; per la rappresentazione scenica degli animali (personaggi della storia) condotta con mano dolce e puntuale da renderli il perfetto "doppio" della specie umana con tutti i difetti ed i pregiudizi ma con una maggiore "sensibile speranza" per un mondo di vera accettazione; per la capacità di suscitare un efficace coinvolgimento emotivo attraverso una scenografia essenziale e una regia attenta ai raccordi scenici".

La trama
 
E’ una tenera storia d’amore tra un gatto,  che tutti evitano, perché ritenuto colpevole delle azioni più efferate e una Rondinella che tutti amano perché vola libera e felice nel cielo.

Come possono innamorarsi, così diversi tra loro, così lontani?
Graffio e Rondinella è uno spettacolo sul superamento dei pregiudizi, ma anche una riflessione su quando è giusto togliere l’ancora e affidarsi al vento o quando invece serve radicarsi per difendere l’identità, i valori nei quali si riconosce la comunità.

“C’è una vecchia vecchia legge che dice: oca con oca, colombo con colomba, cane con cagna, gatto con gatta, RONDINE CON RONDINE.”
“Forse ci vorrebbe una rivoluzione”, suggerisce la civetta, il saggio del parco. Sì, una rivoluzione che faccia giustizia dei pettegolezzi, delle male lingue, degli individui che predicano bene e razzolano male, come il Pappagallo Everaldo. Ma come si fa a fare una rivoluzione? Mica puoi andare da uno e dirgli: “Senti, vuoi fare la rivoluzione?” C’è un tempo per ogni cosa e ora forse è il tempo che Graffio e Rondinella seguano le loro strade. Ognuno porterà sempre con sé, il ricordo di quella primavera, in cui si sono innamorati.

Graffio e rondinella è  liberamente tratto da tratto da "Gatto tigrato" e "Miss Rondinella" di Jorge Amado; in scena ci sono Federica Nobilio e
Tommaso Di Giorgio; la regia è di  Giacomo Vallozza; la riduzione drammaturgia di Stefano Jotti, le maschere di  Wally Di Luzio, gli elementi sonori di Pierpaolo Di Giulio e  Massimiliano Chiavaroli.

 

informazioni: compagnia teatrabile; teatrabile@yahoo.it; www.teatrabile.it ; cell.329 6777332.


 

10 marzo 2012 - 09:57 - © RIPRODUZIONE RISERVATA




NEWS
 
22.10.2014 PREMIO LAUDOMIA BONANNI: ECCO I FINALISTI DELLA TREDICESIMA EDIZIONE, SABATO IL VINCITORE
21.10.2014 SAN PIETRO DELLA IENCA: DOMANI GIORNATA IN RICORDO DI WOJTYLA
18.10.2014 MATERA CAPITALE EUROPEA CULTURA, E' UFFICIALE; AMAREZZA L'AQUILA
17.10.2014 MATERA CAPITALE EUROPEA DELLA CULTURA 2019, L'AQUILA A GUARDARE
17.10.2014 L'AQUILA, PREMIO BONANNI: ECCO IL PROGRAMMA DEGLI APPUNTAMENTI
17.10.2014 L'AQUILA: EVENTI NATALIZI: PRESENTAZIONE INIZIATIVE FINO AL 7 NOVEMBRE
14.10.2014 PESCARA: ''PREMIO BORSELLINO'', ALESSANDRINI ''RICORDIAMO UN EROE''
14.10.2014 MUSPAC: UNA SERIE DI EVENTI PER FESTEGGIARE TRENT'ANNI DI ATTIVITA'
12.10.2014 PESCARA: 19^ PREMIO BORSELLINO, A SCUOLA DI LEGALITà E GIUSTIZIA
11.10.2014 EDITORIA: SENATRICE PEZZOPANE SCRIVE PREFAZIONE AL LIBRO DELL'EX BOSS
notizie abruzzo
link Sponsorizzati

Velocitá Massima

Il brivido della velocitá pura

Non Vivo Scienza Te

Parliamo di Scienza con Loredana Sansone

BlueNote

Musica e dintorni

C come Blog

Passioni culinarie ed arte

CINEMATIK

Il cinema visto da dentro

C'ERA UNA VOLTA L'AQUILA

Tornare nel passato e rivivere emozioni uniche
SPECIALE
TERREMOTO E RICOSTRUZIONE
TERREMOTO E RICOSTRUZIONE, SPECIALE ABRUZZO
L'AQUILA CHE RIPARTE
TERREMOTO E RICOSTRUZIONE, L'AQUILA CHE RIPARTE
 
continua »
 
continua »
SOCIAL NETWORK
SERENA MENTE
  • Abruzzoweb sponsor
AbruzzoGreen
  MULTIMEDIA
Tutti i video »
  • Belle d'Abruzzo
  • Belle d'Abruzzo
  • Belle d'Abruzzo
  • Belle d'Abruzzo
  • Belle d'Abruzzo
  • Belle d'Abruzzo
  • Belle d'Abruzzo
iscriviti
Radio L'Aquila 1
Tour Progetto C.A.S.E.
Squadra Abruzzo
ALTRI CANALI
Enogastronomia
Scienza e Tecnologia
Spettacoli e Musica
Turismo e Viaggi
Arte e Musei
AbruzzoGreen
AbruzzoRock
Cinematik
Comunicazione e giornalismo
Fotografia
Fumetti
Libri
Mangiarsano
Moda e bellezza
Scuola e Universita'
Serenamente
INDICI DI BORSA
FTSE MIB Intraday
»   Ariete
»   Toro
»   Gemelli
»   Cancro
»   Leone
»   Vergine
»   Bilancia
»   Scorpione
»   Sagittario
»   Capricorno
»   Acquario
»   Pesci
FEEDS RSS
Feed Rss AbruzzoWeb
PERSONAGGI
 CONTATTA LA REDAZIONE 2003-2014 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 20485 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli
La redazione può essere contattata al tel 0862.442072/ fax 0862.760872

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X