L'AQUILA: SGE A LOCOMOTIVA, ''STANZE IN GDF PER SERVIZIO''

Il coordinatore della Sge, Roberto Petulla'
Pin It

L'AQUILA - "Attualmente  vengono utilizzate dal personale otto stanze per esclusive esigenze di servizio, assegnate alla Struttura gestione emergenza e non nominativamente. Altre due stanze sono assegnate per il presidio di guardia medica. Ve ne sono poi altre in utilizzo alla Protezione civile nazionale, all’Esercito e a i Vigili del fuoco, anche queste per sole esigenze di servizio".

Lo ha detto il coordinatore della Sge, Roberto Petullà, fornendo questi dati a seguito dei manifesti apparsi in più punti della città e tendenti ad ottenere informazioni sull’utilizzo delle stanze all’interno della caserma della Guardia di Finanza.

"Nessuna unità di personale – ha continuato il coordinatore - fruisce di vitto gratuito, essendo questo riservato alla sola popolazione assistita. Per quanto attiene ai doppi benefici, si segnala che l’utilizzo saltuario della stanza, connesso come si è detto a motivi di servizio, non è qualificabile come assistenza e comunque nessun utilizzatore risulta, ad oggi, fruire di alcun beneficio assistenziale".

 

 



20 marzo 2012 - 11:29 - © RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI:

L'AQUILA: STRISCIONE LOCOMOTIVA, ATTACCO A ''SGE E PRIVILEGIATI GDF''

L'AQUILA - Tornano a parlare i muri della città dell'Aquila. E questa volta nel mirino della "Locomotiva" finiscono i "privilegiati della Guardia di finanza", "Sge" e cittadini che beneficerebbero di doppia assistenza. Sugli striscioni, comparsi in diversi... (continua)

ALTRE NOTIZIE
 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2015 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 20485 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli
La redazione può essere contattata al tel +393455870970 / fax 0862.760872

Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui