• Abruzzoweb sponsor

LANCIANO: CERCO' DI ACCOLTELLARE FIGLIO MINORENNE, MADRE CONDANNATA A UN ANNO E 4 MESI

Pubblicazione: 11 novembre 2019 alle ore 18:31

LANCIANO - Cercò di accoltellare il figlio con una quindicina di colpi madre di 42 anni condannata a un anno e 4 mesi di reclusione, pena patteggiata oggi dinanzi al gup Giovanni Nappi.

Le accuse sono tentate lesioni e minacce, aggravate dall'uso dell'arma e contro un discendente.

L'episodio, avvenuto a Lanciano, risale al primo giugno 2018. La donna, difesa dall'avvocato Daniela Forte, stava vivendo un delicato momento personale in famiglia e a volte beveva. Un anno fa chiese al figlio di 15 anni di fare una passeggiata con lei ma il ragazzo, che era in camera da letto intendo con i suoi hobby, si è rifiutato.

Indispettita la madre ha preso un coltello da cucina e ha iniziato a scagliare colpi, mentre il figlio è riuscito a schivarli. Le coltellate hanno finito per bucare il materasso. Per la procura di Lanciano fu un atto in modo non equivoco a cagionare una lesione al figlio. La donna minacciò poi anche di colpire anche se stessa col coltello. Del caso se ne è occupato anche il tribunale dei minori dell'Aquila.

Il ragazzo vive ora con altri famigliari.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui